PlayStation Plus Premium (ex Spartacus) spingerebbe le persone a non abbonarsi a Xbox Game Pass, secondo un analista

PlayStation Plus Essential Extra Premium Deluxe PlayStation Now PlayStation 4 PlayStation 5 Sony Interactive Entertainment

Plus Premium è ormai stato svelato da più di una settimana e ha già fatto parlare molto di se. Il servizio, di per se, è piuttosto convincente ma il confronto con Xbox Game Pass era inevitabile, ed è chiaro che il servizio abbia più di una marcia in più. Secondo l’analista Karol Severin, però, sia PS Plus Premium che Extra sono concepite per spingere le persone a non abbonarsi a Xbox Game Pass.

Il Plus 2.0, come definito da Severin (analista di MIDiA Research), è concepito con l’intento di competere alla pari con Xbox Game Pass. L’obiettivo di Sony Interactive Entertainment, afferma l’analista, non è quella di innovare, bensì di mettersi semplicemente al livello della concorrenza.

Plus Premium e Extra sono pensati per competere alla pari con Xbox Game Pass, piuttosto che innovare il mercato. PlayStation ha ormai consolidato la sua offerta di giochi streaming e online in un unico pacchetto, esattamente come Game Pass”, spiega l’analista.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Plus Premium e PS Plus Extra, però, hanno sì dei lati positivi rispetto al Game Pass, come il catalogo che comprende più giochi. D’altro canto, il servizio ad abbonamento di Sony non offre né Play né esclusive PlayStation Plus pubblicate al sul servizio, e ciò potrebbe pesare molto nel confronto (cosa che sta effettivamente succedendo, per il pubblico).

Proprio per questo, l’analista vede in PS Plus Premium più un tentativo di fidelizzare la propria utenza e magari convincerla a non passare a Game Pass. “Credo che la mossa sia pensata più per gestire e promuovere l’utenza PlayStation piuttosto che attirarne di nuova. In particolare, per gestire il tasso di abbandono e disincentivare gli utenti a passare a XGP”, spiega l’analista.

Severin ha poi concluso, dicendo che PlayStation Plus Premium non ha le carte in regola per risultare un Game Changer come Xbox Game Pass. Quantomeno, però, Sony non si troverà impreparata in un futuro dove gli abbonamenti la faranno da padrona. E voi, siete d’accordo con l’analista? Ditecelo nei commenti come sempre.

Nel frattempo, vi ricordiamo che sono stati svelati i giochi PS Plus di questo mese!

Fonte: WccfTech