PlayStation vendute in massa! 447Kg di PS2, PS3 e PS4 a 800 dollari!

playstation sony vendite asta

Siete collezionisti delle ormai storiche console di ? Sentito il bisogno di avere una quantità di piattaforme come PS2, PS3 e PS4? Potrebbe interessarvi la curiosa asta aperta da Goodwill, che con un prezzo di partenza di 800 dollari è possibile comprare 447 chilogrammi di diverse PlayStation in scatola.

Banner Telegram Gametimers 2

Ovviamente, si tratta di hardware che potrebbero anche non funzionare. Quindi, è ovvio che la spesa sia rivolta principalmente ai collezionisti o a chi è interessato ai pezzi delle console.

Insomma, con PS5 introvabile o comunque difficile da posizione in casa, almeno il passato di è presente in abbondanza. Nello scatolo è possibile vedere appunto delle PS2, delle PS3 sia fat che slim e delle PS4. Scriveteci se trovate l’ interessante!

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il lancio di PlayStation 5, nonostante le ottime vendite dei nuovi hardware, non sarà ricordato per molti come felice. Difatti, il sito di Kotaku ha piazzato la distribuzione delle console di nuova generazione come gli eventi peggiori del 2020. Potete trovare l’elenco delle sei delusioni dell’anno secondo Kotaku sulle nostre pagine.

Nonostante le criticità sulla disponibilità e la difficoltà di acquisto, PS5 ha anche regalato tante gioie. Indescrivibili sono le reazioni di chi ha avuto la fortuna di trovare la piattaforma di Sony come regalo sotto l’albero.

Voi avete avuto modo di comprare e provare PS5? Se non ve aveste ancora avuto modo di procurarvela, restate aggiornati sulle nostre pagine, poiché potremo segnalarvi quando sarà disponibile una nuova scorta.

Vi ricordiamo che se voleste sapere la nostra opinione su PlayStation 5, vi consigliamo di leggere la recensione sulla console curata da Roberto Buffa, in cui sono state analizzate tutte le sue caratteristiche.

Vi ricordiamo anche una recente dichiarazione di GamesIndustry che ha paragonato PS5 al cinema mentre Xbox Series X a Netflix. Il confronto è dato soprattutto dall’esistenza del Xbox Game Pass, che nonostante i vantaggi è visto con un certo scetticismo da parte di Take-Two.

Fonte: Kotaku