Il prossimo gioco di From Software, ironicamente, potrebbe non somigliare affatto a Dark Souls

Dark Souls

Più e più volte, Hidetaka Miyazaki – game designer di From Software e creatore della celebre saga dei Souls – ha già ribadito come l’apprezzatissimo filone sia ormai giunto al termine.

The Ringed City, secondo e ultimo DLC di [ text= III&asin=B019RRH2B6], sancisce quindi la fine di un’epoca, con il ormai pronto a saltare su nuovi progetti. Ma di preciso, cosa ci riserva il futuro?

Grazie a una recente apparsa sulla rivista Famitsu, forse, siamo riusciti a fare un po’ di luce su questo mistero. Scopriamo così come il di sviluppo non voglia più fossilizzarsi sulla medesima tipologia di giochi. Almeno, non esclusivamente su quella.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Che si assottiglino sempre più le possibilità di un Bloodborne 2, quindi?

“Come ho già detto altre volte, non ci sono piani per proseguire Dark Souls”, ha infatti detto.

“Stiamo già lavorando a svariati progetti, ma non posso ancora anticipare nulla. Quello che posso confermarvi, invece, è che il nostro approccio allo sviluppo non è affatto cambiato”.

“Mentre lavoriamo al nuovo gioco, però, non stiamo ponendo particolare attenzione al fatto che possa somigliare o meno a Dark Souls”.

“Voglio creare il prodotto che sento di voler creare adesso, anche se non somiglia affatto ai miei lavori passati”.

Fonte