Psychonauts 2 includerà una opzione che permette l’invincibilità allo scopo di finire il gioco

Psychonauts 2 Double Fine Productions Xbox Game Studios

Se da una parte abbiamo From Software che afferma come Elden Ring non farà alcuno sconto sulla difficoltà, dall’altra abbiamo Double Fine che con Psychonauts 2 apre completamente le braccia a qualunque tipo di giocatore, offrendo un opzione che renderà il gioco letteralmente una passeggiata.

Stiamo parlando di un’opzione che all’interno di Psychonauts 2 permetterà di attivate l’invincibilità, ed è una feature che il team di sviluppo ha voluto inserire per consentire a ogni giocatore di poter portare a termine il gioco. Con l’intenzione di voler promuovere gli aspetti legati all’accessibilità e inclusività, consentendo a tutti i tipi di giocatore un’esperienza piacevole.

“Tutti dovrebbero avere la possibilità di godersi i videogiochi, a ogni età e a prescindere dalle esigenze individuali“, ha scritto il team su Twitter. “Si tratta di un processo fondamentale per questa industria, una sfida di cui dobbiamo essere all’altezza”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

“Questo significa che, alla fine della fiera, ciò che vogliamo è che possiate divertirvi, ridere, vivere una storia che vi coinvolga e farlo nella maniera che desiderate”, ha concluso Double Fine.

Insomma sembra proprio che Psychonauts 2 sarà un gioco che vuole proporsi a veramente tutti i giocatori, a differenza di altre aziende che puntano a sollevare l’asticella della difficoltà sempre più in alto.

Certo va sottolineato come Double Fine così facendo rende le cose veramente troppo facili, ma si dovrebbe trattare di un opzione facoltativa, che ognuno sarà libero di attivare o meno, un po’ come la possibilità di praticamente quasi ogni titolo in commercio che permette di settare il livello di difficoltà.

Psychonauts 2 sarà disponibile a partire dal 25 agosto per PS4, Xbox Series X e S, Xbox One e PC, ovviamente gratis dal day one su Game Pass, mentre sembra che la versione PlayStation non avrà una versione dedicata su PlayStation 5 e non avrà il supporto all’HDR cosa invece presente sulle piattaforme Microsoft.

E voi, siete d’accordo con la scelta di Double Fine o siete più scuola From Software? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Eurogamer