Ratchet and Clank Rift Apart: un aggiornamento introduce i 40fps adatta a chi ha schermi a 120Hz

ratchet clank rift apart nuovo aggiornamento introduce 40fps modalita fedelta schermi 120hz

Ratchet and Clank: Rift Apart, è uscito lo scorso 11 giugno 2021, rappresentando una rivoluzione next-gen (potete leggere la nostra recensione qui) tanto che per alcuni esperti è sembrato di giocare ad un titolo per PlayStation 6 piuttosto che per una console della generazione attuale.

Il gioco ha permesso di sfruttare molte delle caratteristiche di PlayStation 5, come i super caricamenti dell’SSD proprietario, del feedback aptico del DualSense e soprattutto la possibilità di sfruttare il ray tracing anche con i 60fps attivi.

Ora il nuovo aggiornamento appena pubblicato, il 1.002, introduce i 40fps nella modalità fedeltà del gioco, qualora si utilizzi un monitor che supporta i 120Hz, come gli OLED di LG.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Questa nuova funzionalità, riguarda in modo particolare la modalità grafica a 4K reali, pensata per poter garantire un frame rate stabile a 30fps. Una soluzione pensata per evitare i problemi di tearing che si sono riscontrati a causa dell’assenza del supporto al VRR da parte di PlayStation 5.

L’aggiornamento non ha introdotto solo questa nuova funzionalità, ma anche tante nuove opzioni per il Photo Mode e la risoluzione di alcuni di minore entità, che possono essere consultate nel changelog consultabile sul sito ufficiale di Insomniac.

Parlando delle prestazioni del DualSense con Ratchet and Clank Rift Apart, sapevate che nel gioco è nascosta la possibilità di far suonare un tema musicale al controller?

E voi cosa ne pensate, proverete o avete già provato questa modalità a 40fps e reali? Fatecelo sapere come sempre, nei commenti.

Fonte: Insomniac