[Rumor] PlayStation 5 e Xbox Series X avranno SSD più veloci grazie a un software?

Next-Gen

Sono ormai diversi mesi che si parla di PlayStation 5 e Xbox Series X, le console di prossima generazione rispettivamente di Sony e Microsoft. Uno dei dati tecnici svelati ufficialmente da entrambi i produttori è che le console avranno al loro interno un SSD al posto di un classico hard disk.

Questa sarà la principale innovazione che caratterizzerà le console di prossima generazione, almeno fino a quanto annunciato ad oggi. Tale novità permetterà di ridurre drasticamente i tempi di caricamento e avvio dei giochi, così come i caricamenti delle nuove aree all’interno dei titoli open world.

Sia Sony che Microsoft hanno affermato che gli SSD avranno una interfaccia personalizzata. Addirittura sembra che Sony abbia pensato anche di realizzare una sorta di cartucce per espandere la memoria interna, un po’ come le memory card di PS1 ma di capienza estremamente maggiore (ne abbiamo parlato in questo articolo).

Samsung-SSD-950-PRO-512GB

Sembra che la maggior velocità di trasferimento dati potrebbe essere consentita da una nuova tecnologia chiamata Software-Defined Flash o SDF, utilizzata in particolar modo nei datacenter e sviluppata da Baidu (il principale motore di ricerca cinese).

Tale tecnologia consentirebbe di incrementare notevolmente la banda di trasferimento dati e ridurre i costi di produzione. L’SDF in una sua versione adattata ai piccoli sistemi, potrebbe quindi essere alla base del sistema di funzionamento delle nuove console.

Ragazzi non dimenticate di iscrivervi al nostro nuovo canale Telegram dove ogni giorno troverete le migliori offerte della Rete su Videogiochi, Tecnologia, Hardware!
https://t.me/gametimeofferte

Fonte: Teak Town

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here