Sale LAN chiuse: aumentano le segnalazioni. La pagina nera dell’eSport in Italia, che speriamo venga presto superata

eSport

È senza dubbio la notizia del weekend, e quella che sta destando più scalpore e indignazione anche se solamente a livello locale trattandosi di un caso unicamente italiano. Stiamo parlando della chiusura e il sequestro delle sale LAN e di quei luoghi destinati agli da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

La notizia è iniziata a circolare dopo la segnalazione fatta da Alessio Cicolari di AK Informatica, che segnalava il sequestro dell’intera area gaming dell’eSport Palace di Bergamo. Ma il lato più paradossale della vicenda è stato il sequestro delle postazioni di prova che sono destinate alla vendita, e non solo i PC, ma anche volanti, e playseat.

Ma quello dell’ Palace non è un caso isolato. Ci sono giunte le segnalazioni di altri gestori di sale LAN che hanno ricevuto la visita dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e a cui sono stati sequestrati i dispositivi utilizzati.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Tutto è nato da un esposto che fa notare un vuoto normativo, motivo per il quale sono scattati i sequestri preventivi in attesa di compiere le dovute indagini. Di fatto fin dagli anni ’90 con la nascita delle prime sale LAN, non c’è mai stata una vera e propria legislazione al riguardo.

Ma per estensione si arriva al punto in cui sarebbero da considerarsi illegali anche come il Lucca Comics & Games, la Milan Games Week, il Napoli Comicon, e tutti gli altri fieristici che hanno sempre al loro interno un’area gaming con tanto di tornei ufficiali. Per non parlare degli internet cafè, dove si potrebbe fare benissimo la stessa cosa e financo alle postazioni di prova da gaming presenti nei centri commerciali e nei punti vendita GameStop. Insomma si potrebbe creare una sorta di effetto a catena catastrofico per l’intero settore del gaming.

Situazione ancor più paradossale visto che il primo campione olimpico di è stato il nostro Valerio Gallo, che ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e successivamente anche il Campionato Mondiale di GT Sport.

Vi invitiamo quindi continuare a inviarci le segnalazioni di sequestri e chiusure delle sale LAN e le aree per avere un più ampio quadro della situazione.

Fonte: AK InformaticaPC Teklab