SIFU conquista anche Neil Druckmann. Per il boss di Naughty Dog è già Gioco dell’Anno 2022!

Nel_Druckmann

SIFU è decisamente il titolo principe di questo febbraio. Il lavoro svolto da SloClap sta piacendo ai videogiocatori che hanno trovato un livello di sfida apprezzabile. Per qualcuno l’asticella è stata fissata troppo in alto – tanto da convincere gli sviluppatori a introdurre un selettore della difficoltà – per altri, come Neil Druckmann, nn è stato un problema portare a termine il titolo.

Il numero uno di Naughty Dog, già autore di The Last of Us part I e II, ha portato a termine il titolo in questi giorni. E sembra proprio gli sia piaciuto parecchio. Dal suo profilo twitter, Druckmann ci fa sapere di aver portato a termine il gioco. Per lui, SIFU è già un ottimo candidato al Game of the Year di quest’anno.

Certo, all’appello dei titoli in uscita mancano ancora diversi nomi. Il primo che ci viene in mente è, ad esempio, Elden Ring. FromSoftware sta lavorando duramente per portare il gioco nei negozi entro fine mese. A ridosso dell’uscita si moltiplicano le informazioni in nostro possesso.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Questo 2022 si prospetta comunque un anno pieno di uscite di spessore. La corsa al premio più ambito dell’industria vedrà in una prima fase una folta schiera di nomi. Di questi solo una manciata si presenterà ai nastri di partenza durante l’annuale evento di dicembre organizzato da Geoff Keighley. Certo, di premi definiti Game of the Year ce ne sono tantissimi, ma sappiamo tutti che quello assegnato durante i Game Awards sia quello più desiderato dagli sviluppatori. Alla fine di quest’anno solo uno potrà fregiarsi di tale onorificenza. Che si tratti proprio di SIFU è presto per dirlo. Chissà se Druckmann ci ha visto giusto.

Voi cosa ne pesnsate? Il game director ci ha preso oppure preferite attendere di provare ciò che il catalogo delle uscite ha ancora da offrire prima di sbilanciarvi?

Fonte: twitter