Silent Hill uscirà su PlayStation 5 e senza Konami? Dusk Golem: “in sviluppo da 2 anni”

silent hill 2 maria konami

Tante cose nella vita possono generare chiasso, ma ultimamente poche ci riescono come le voci di un nuovo Silent Hill su 5. Il ritorno del Re degli horror psicologici è richiesto tantissimo dagli appassionati, soprattutto dopo la cancellazione della produzione con Hideo Kojima nel 2014. non ha fino ad ora dimostrato particolare interesse a curare il lato ludico di molte delle sue IP più importanti, quindi il futuro del brand resta incerto.

Banner Telegram Gametimers 2

Probabilmente, molti appassionati non vogliono altro che un ufficiale e chiedono quindi conferme. Questa volta è Dusk Golem ad accendere notevolmente la speranza. Esattamente come Maria, nell’iconica scena dietro le sbarre di Silent Hill 2, dichiarava a James Sunderland un “Vedi, sono reale?”, così il nuovo capitolo della serie cerca di convincerci che esiste tramite le parole dell’insider.

Sul proprio profilo ufficiale Twitter, Dusk Golem è sicuro al 100% che prossimo Silent Hill sia in sviluppo da ben 2 anni e che non sia stato cancellato. Come se non bastasse, aggiunge un’informazione che potrebbe far felici tutti coloro che non hanno proprio un buon rapporto con Konami. Difatti, la Software House giapponese non sarebbe connessa alla produzione.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Purtroppo, l’insider sembra non avere idea di quando ci sarà l’annuncio, ma sa che i diritti di marketing sono in mano a Sony. Che possa quindi essere presto annunciata un’inedita opera del franchise su PlayStation 5? Bisogna ovviamente attendere maggiori dettagli, oltre ad un’ufficializzazione. Vorreste che si trattasse di un , un reboot o un continuo effettivo delle vicende già narrate negli scorsi capitoli?

Ricordiamo che recentemente si è anche molto parlato di Silent Hill 2. Difatti, abbiamo recentemente scoperto l’altezza di Pyramed Head, che non è troppo distante da quella di Lady Dimitrescu di Resident Evil Village!

Silent Hill 2 continua a stupire dopo tantissimi anni. Non c’è da stupirsi che Neil Druckmann, autore noto per The Last of Us e The Last of Us Part 2, lo consideri tra i suoi giochi preferiti e uno dei più importanti di sempre.

L’opera originale del Team Silent merita ancora studio e accurata analisi, dopo così tanto tempo. Uno dei pochi canali che ha trattato l’incredibile produzione in modo professionale e culturale è sicuramente la serie “La Collina Silenziosa” del canale dei TwoTimesNerd.

Sarebbe bello vedere la serie di Silent Hill tornare e i rumor incessanti lo fanno sempre più sperare, ma solo il tempo ci darà risposte.

Fonte: Twitter