Steam Deck: potrete installare Windows 10 e i giochi provenienti anche da altri store!

steam deck Valve Gabe Newell

Al contrario del Nintendo Switch, lo Steam Deck sarà una piattaforma open che vi permetterà di fare quello che volete. Il discusso hardware di Valve è essenzialmente un PC portatile che si collega direttamente con il tuo profilo Steam. Stiamo parlando di una specie di “Nintendo Switch per il gaming PC“, con la sola differenza che il prodotto Valve ci darà più libertà per quanto riguarda i software che potremo installare e le scelte che potremo fare.

In una intervista con IGN, lo sviluppatore di Valve, Pierre-Loup Griffais ha affermato: Su Steam Deck si potrà far girare essenzialmente qualsiasi cosa che può girare su un PC, e nonostante la sua natura portatile, gli impiegati Valve hanno confermato che il dispositivo permetterà di fare cose come uscire dai giochi premendo alt-tab o aprire un e guardare video in streaming.

Una volta provato l’hardware, IGN ha confermato che volendo si potrà cancellare completamente il sistema operativo SteamOS e sostituirlo con Windows 10. Non c’è bisogno di sottolineare la portata di questa opzione. Volendo infatti, lo Steam Deck potrà lanciare anche altri store di giochi come Epic Games Store o GOG, e c’è anche la possibilità di trasformare il dispositivo in una console per Xbox Game Pass!

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non crediamo che le persone debbano essere limitate ad una sola direzione e una sola scelta di software“, ha asserito il designer di Valve Lawrence Yang. “Se compri lo Steam Deck, stai comprando un PC. Puoi installarci quello che vuoi, puoi collegarci qualsiasi periferica. Potremmo dire che lo Steam Deck è un piccolo PC con un controller attaccato, invece che una console“.

Un dock opzionale, venduto separatamente, permetterà di collegarlo a un monitor o un televisore per ottenere migliori prestazioni e un framerate più alto (a patto che il dispositivo soddisfi i requisiti richiesti dal gioco).

Questa è una differenza enorme con il Nintendo Switch, un hardware che è talmente ristretto e limitato nelle opzioni offerte da risultare quasi irritante. Non c’è un ufficiale, niente app, niente servizi di streaming, e non c’è un modo per fargli riprodurre contenuti multimediali a meno che non lo si hackeri. Quindi, trovarsi di fronte a un dispositivo che invece dà tutta questa libertà all’utente è eccitante.

Lo Steam Deck sarà disponibile da dicembre con la versione base che costerà 399 dollari. Molti fan si stanno dando da fare per prenotarlo.

Fonte:PCgamer