Steam Deck: Valve cambia SSD, ma assicura “le prestazioni non variano”. Sarà vero?

steam deck valve

Nelle ultime ore molti utenti sono rimasti sopresi dopo essersi imbattuti in un downgrade inaspettato del nuovo dispositivo prodotto da Valve.

Sembra proprio che i modelli più recenti di vengano infatti spediti con al loro interno un SSD diverso da quello presente nella prime versioni del dispositivo. Nello specifico si è passati da un SSD PCI Express 3.0 x4 a un SSD PCI Express 3.0 x2.

Nonostante Valve non abbia comunicato la causa dietro questo downgrade è emerso che il sito ufficiale di è stato aggiornato con le nuove specifiche già a maggio. Andando nel dettaglio il sito riporta che solo alcuni modelli hanno ricevuto la modifica in questione.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Alcuni modelli da 256GB e 512GB vengono forniti con SSD PCle Gen 3 x2. Nei test che abbiamo condotto non abbiamo riscontrato cambiamenti sulle prestazioni di gioco tra x2 e x4“.

A commentare la scelta è intervenuto Lawrance Yang, Product Designer di Valve. Yang ha ribadito che le prestazioni non subiranno alcun tipo di variazione e che solo in casi estremamente rari si sono riscontrati alcuni problemi.

Molti componenti di provengono da più fornitori per una ridondanza e capacità di produzione. Uno dei nostri fornitori di SSD fornisce SSD Plce Gen 3 x4 NVMe, mentre l’altro fornisce un SSD x2. Il nostro ha testato ampiamente entrambi i componenti e ha stabilito che non vi è alcun impatto sulle prestazioni passando da un modello all’altro“.

Dopotutto non c’è molto da stupirsi in questo cambio tenuto ‘nascosto‘. Nel settore è abbastanza comune che i componenti di un determinato dispositivo vengano reperiti da diversi produttori, questo semplicemente per velocizzare tutto il processo produttivo che altrimenti potrebbe diventare estremamente lungo.

È anche vero però che non si tratta di un semplice cambio di approvvigionamento. In questo caso cambia anche la connettività dell’SSD e la sua velocità di trasferimento dati massima. Il dimezzamento delle lane di connessione va a impattare direttamente sulla capacità di trasferimento dati. E benché si tratti di un dispositivo portatile, i tempi di caricamento all’avvio dei giochi e all’interno degli stessi potrebbero essere più lunghi.

Per rimanere in tema, sapevate che la produzione di Steam Deck è raddoppiata? Con un tweet Valve ha infatti fatto sapere che a breve riprenderanno le spedizioni del tanto desiderato dispositivo da gaming.

Ma ora diteci, cosa ne pensate di questa scelta di Valve? Il cambio di SSD vi farà ripensare all’acquisto di oppure no? Fatecelo sapere lasciando un commento e continuate a seguirci per non perdere nessuna novità!

Fonte: Eurogamer