Super Mario: il regista difende Chris Pratt, “vi ricrederete quando uscirà il film”

chris-pratt-super-mario

Quando venne annunciato che sarebbe stato realizzato un film su Super Mario i fan erano entusiasti. Le successive informazioni, ovvero che non si sarebbe trattato di un live action – come il film con Bob Hoskins, Denis Hopper e John Leguizamo – la felicità sali ancora. Ma è quando si scoprì che il doppiatore del protagonista sarebbe stato Chris Pratt che arrivarono le prime perplessità.

Innanzitutto, Pratt, amatissimo per il suo ruolo di Starlord in Guardiani della Galassia ma già famoso per le sue interpretazioni in Park e Rec, aveva fatto parlare di sé – in negativo – a causa di alcune controverse dichiarazioni pubbliche. Riguardo il film di Super Mario, però, le proteste erano incentrate su ben altro. A far storcere il naso sarebbe la non corrispondenza tra la nazionalità di Pratt e quella del baffuto idraulico.

A difendere l’attore da tali critiche è il regista del film Chris Melandri. Il director ha preso la parola durante un evento che si è tenuto nei giorni scorsi a Barcelona, Spagna. Melandri, nel corso di CineEurope, riporta Variety, ha spiegato che la scelta è ricaduta su Pratt perché si era certi che avrebbe dato una gran performance. “Dopo 15 sessioni di doppiaggio posso dirvi che abbiamo fatto la scelta giusta. I vostri dubbi spariranno quando il film uscirà” dice Melandri. Il regista ha poi aggiunto di non avere compreso mai a fondo le critiche. Secondo quanto riportato da Deadline, ad esempio, Melandri afferma che in quanto persona con origini italo-americane si senta in diritto di poter scegliere la persona più indicata per il personaggio senza che americani o italiani si sentano offesi. Melandri ha poi aggiunto che i lavori siano a circa 3/4.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Nel film, oltre Pratt, a prestare la loro voce ci saranno Anya Taylor-Joy, Jack Black, Seth Rogen e tanti altri. Il film venne rivelato durante un Nintendo Direct dello scorso settembre. La data di prevista è fissata al 21 dicembre 2022.

Fonte: DeadlineVariety