The Batman: Robert Pattinson svela quali cattivi vorrebbe in un ipotetico sequel

the-batman-pattinson-robert

The ha debuttato al cinema pochi giorni fa. La pellicola diretta da Matt Reeves, con Robert Pattinson nel ruolo del protagonista Bruce Wayne, sta registrando incassi da record. Al primo giorno di proiezione, e considerando solo gli Stati Uniti, il film ha incassato ben 57 milioni di dollari. Non vogliamo fare spoiler ma gli indizi che la storia portata sul grande schermo possa avere un seguito ci sono.

Poco prima che il film uscisse, Pattinson aveva concesso una al portale Den of Geek. In quel caso, oltre a raccontare l’esperienza di recitazione, del suo lavoro con Matt Reeves e del suo percorso di preparazione per interpretare il vigilante mascherato, l’attore aveva condiviso anche alcuni ‘desideri’. In particolare, Pattinson aveva già anticipato quali villain vorrebbe vedere in un futuro seguito di The . Incredibilmente, l’attore non ha tirato fuori dal cappello molto noti fuori dal fumettistico. Al contrario, ha pensato ad alcuni personaggi mai visti su grande schermo.

Uno tra i cattivi che vorrebbe affrontare nei panni di è Calendar Man. Si tratta di uno spietato criminale che compie i suoi delitti scegliendo date ben specifiche e significative come festività e ricorrenze particolari. La sua incredibile intelligenza poi lo rendono un nemico temibilissimo. Chi segue su carta le avventure del crociato col mantello lo sa bene. Pattinson poi fa un altro nome che forse suonerà più familiare anche ai meno assidui lettori dell’albo a fumetti: La Corte dei Gufi. Si tratta di una organizzazione criminale che governa Gotham da dietro le quinte manovrando a piacimento le scelte di tutti i personaggi più in vista della città. Numerosi, potenti e pericolosi, i membri di questo gruppo possono contare su una schiera di assassini pronti a tutto pur di far fuori il loro nemico.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Cosa ne pensate di The Batman? Avete visto il film? La critica internazionale lo sta elogiando davvero molto.

Fonte: Den of Geek