The Last Guardian potrebbe diventare un film prodotto da Sony Pictures?

The Last Guardian
Banner Telegram Gametimers 2

The Last Guardian, ultima opera di Fumito Ueda, ha saputo conquistare i fan, nonostante uno sviluppo parecchio travagliato.

I lavori su The Last Guardian, conosciuto inizialmente come Project Trico, risalgono infatti al 2006. Lo sviluppo iniziò poco dopo l’ di Shadow of the Colossus per 2. Dopodiché il progetto finì in stand-by per diversi anni. Inizialmente si pensava di far uscire il gioco su PlayStation 3 ma il team ebbe numerose difficoltà a lavorare su questa piattaforma. Nel frattempo lo studio si occupò di supervisionare altri progetti per Sony Interactive Entertainment. ll team, inoltre, si incaricò di coordinare i lavori sulle versioni HD di  e Shadow of the Colosuss.

Il concept iniziale di The Last Guardian è rimasto pressoché inalterato sin dalle prime fasi di produzione. Nel corso degli anni vennero apportate delle modifiche all’interazione di Trico con il protagonista. Poco dopo la presentazione di PlayStation 4, Ueda decise di fondare un nuovo team, genDesign (che ha recentemente stretto una partnership con Epic Games), e di occuparsi esclusivamente della direzione artistica del progetto.

Sony Studio si occupò di sviluppare l’engine. Decidere di spostare un progetto così grande su una nuova piattaforma non fu affatto semplice. Dopo i primi test, però, ci si rese conto di come PS4 sarebbe potuta essere la casa ideale di The Last Guardian.

Sembra, però, che il destino del gioco preveda anche la creazione di una pellicola cinematografica. La news proviene dall’insider Daniel Ritchman, noto nel mondo del cinema ed è stata riportata da PlayStation LifeStyle.

Il progetto sarebbe in cantiere presso gli studi di Sony Pictures e vorrebbe la sceneggiatura affidata alle mani di Max Borenstein, noto per le sceneggiature di e Kong: Skull Island. Attualmente sarebbe in corso la ricerca di attori per il cast. Il report indica che attualmente i produttori stanno ricercando un attore dodicenne per il ruolo del ragazzo, il personaggio principale del gioco che fa amicizia con la creatura Trico.

A questi si aggiungerebbero due adulti, Ariana e Ueda (il cui nome è ovviamente un tributo a Fumito Ueda), con interpreti rispettivamente una donna di 27 anni e un uomo sulla trentina. Questi personaggi saranno due genitori in cerca la loro figlia scomparsa Mono. Si sospetta, infatti, che essa possa essere stata rapita da Trico. Infine, sarebbe in corso una selezione anche per il ruolo di Trico, che nel film avrebbe il nome di ‘Tree‘.

Ricordiamo infine che Ueda è al lavoro su un nuovo progetto, di cui si attendono ancora informazioni precise.

Fonte: PlayStation LifeStyle