The Last of Us 2: Neil Druckmann ringrazia i fan per il supporto sui propri giochi, presenti e futuri che siano!

The Last of Us 2 Neil Druckmann love letter to Naughty Dog fans

è felice dell’amore riversato da parte dei giocatori sulla loro ultima opera, The Last of Us Part 2. Neil Druckmann, co-presidente di nonché Game Director di The Last of Us 2, ha infatti ringraziato i fan in una lettera dedicata alla propria community, affermando che questo supporto sarà vitale anche per i prossimi giochi Naughty Dog.

Nella lettera, che potete trovare per intero andando qui, parla di come sia assurdo che siano già passati 8 anni da quando Joel e Ellie hanno fatto breccia nel cuore dei giocatori. Ed è proprio la stima e il supporto dei giocatori ad aver fatto da vero e proprio combustibile per , la quale si è impegnata a dare tutta se stessa per le avventure di Abby ed Ellie.

“È assurdo pensare che, solo un anno fa, noi di Naughty Dog abbiamo lanciato The Last of Us Part II. Anni di pianificazione, designing e creazione erano giunti nelle mani dei nostri fan di tutto il mondo. Sin da allora, in milioni avete giocato The Last of Us Part II!”, dichiara Neil Druckmann.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

In essa troviamo anche un pensiero del Game Director sul lancio di TLOU Part 2, che definire difficile è dir poco. “Lo sviluppo e la pubblicazione di The Last of Us Part II sono stati un viaggio emozionante per noi. Il gioco è uscito nel mezzo di una pandemia globale. Abbiamo dovuto rinunciare ad incontrarvi negli eventi pubblici così da celebrare e parlare riguardo il gioco. Di fatto, una delle nostre più grandi delusioni è il non aver festeggiato il lancio del gioco con voi!”, afferma Druckmann.

“Ma sapete cosa è stato davvero incoraggiante? La vostra reazione spassionata! I vostri tweet di supporto! Le vostre meravigliose fanart! I vostri pensieri (scritti e ripresi in video)! I vostri meravigliosi scatti in Photo Mode! Le lettere piene di amore che descrivevano ciò che era stato il gioco per voi e come vi ha aiutato a superare questo anno difficile!”

“Siamo a conoscenza del fatto che sono stati 15 mesi davvero impegnativi e, per molti di voi, queste sfide tutt’ora persistono”, continua Druckmann, che punta questa volta a ricambiare l’affetto dei propri fan, incoraggiando loro a resistere per questi ultimi mesi (si spera) di pandemia.

La lettera si conclude con un ringraziamento da parte di Druckmann verso i fan, affermando che il team è al lavoro su un nuovo gioco e che il supporto del pubblico rimane la fonte d’ispirazione principale per continuare ad andare avanti. E voi, che ne pensate? Ditecelo nei commenti, come sempre.

The Last of Us Part 2 è disponibile esclusivamente su PlayStation 4 e PlayStation 5 tramite retrocompatibilità. Il gioco è stato un successo per la critica, con oltre 300 premi come gioco dell’annobattendo anche The Witcher 3 Wild Hunt e diventando il gioco più premiato di sempre. Il titolo è un successo totale anche nelle venditerisultando il gioco PlayStation più venduto in USA.

Fonte: Naughty Dog