The Last of Us: Remake, un video pubblicato da Naughty Dog mostra i banchi da lavoro per il crafting

the-last-of-us-remake-part-i-naughty-dog-joel-ellie

Continuano ad arrivare informazioni, disseminate come briciole di pane, riguardo il remake di The Last of Us. Il gioco, sviluppato da Naughty Dog, è atteso su 5 a partire dal 2 settembre. Successivamente, l’esclusiva Sony arriverà anche su PC. Dopo averci mostrato alcuni video confronto di ambientazioni tra questa nuova versione e la remastered di pochi anni fa, ora la casa di sviluppo diretta da pubblica un nuovo video. Altre informazioni, invece, sono trapelate sotto forma di leak.

Le immagini, questa volta, riguardano una delle ‘location’ che più spesso vengono utilizzate in The Last of Us. Stiamo parlando dei banchi da lavoro, postazioni utili per il crafting di armi ed equipaggiamenti. Anche questi sono stati rinnovati sia nell’estetica che nel layout della User Interface. Il video è un estratto di una più lunga presentazione fatta il mese scorso. Matthew Gallant, Game Director di questo progetto, spiega come, per The Last of Us Parte 1, i developer si siano impegnati a integrare le workstation nell’ambiente di gioco. Ogni postazione risulta unica e diversa dalle altre. Ma non è questa la novità più importante.

Oltre a presentare una UI meglio organizzata e più intuitiva, le sezioni di gioco dedicate al crafting per potenziare armi ed equipaggiamenti presenteranno un set di animazioni del tutto rinnovate. Ogni modifica apportata, verrà mostrata con una specifica con la quale vedremo Joel o Ellie eseguire le varie azioni in maniera più precisa.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il titolo, come detto, è atteso il 2 settembre su 5. Poco dopo, anche su PC.

Fonte: Naughty Dog