The Matrix 4: Keanu Reeves rinuncia al cachet, e dona 40 milioni di dollari alla troupe!

the-matrix

Keanu Reeves è sopravvissuto così a lungo nella giungla di Hollywood per un motivo, tanto da arrivare a girare The Matrix 4. È un attore eccezionale senza ombra di dubbio. Talvolta assume ruoli che gli permettono di mostrare le sue notevoli capacità interpretative, anche quando le pellicole non sono di livello eccezionale.

Ma ciò che la gente ama davvero di Reeves è che sembra un brav’uomo a tutto tondo. Ci sono stati un sacco di racconti orribili che sono usciti dal di Hollywood negli ultimi 12 mesi, tuttavia l’integrità di Keanu rimane immacolata. A dire il vero, molti dei racconti che sono usciti sull’attore lo dipingono solo in modo decisamente positivo.

Banner Telegram Gametimers 2

Reeves è noto per aver rinunciato a ingenti somme di denaro per fare un film eccellente. Infatti Reeves ha donato parte del denaro ricavato alla troupe, tuttavia ha rinunciato al suo stipendio in diverse occasioni per poter aggiungere al cast attori straordinariamente abili. Con Devil’s Advocate, per riuscire a coinvolgere Al Pacino, si era fatto addirittura diminuire lo stipendio.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

L’attore sentiva il bisogno di condividere questa somma di denaro con il reparto tecnico della pellicola, come confermato da un produttore di The Matrix 4: “Sentiva che loro sono stati i veri autori del film e che dovevano essere coinvolte”.

Keanu Reeves è molto eccitato per questo quarto capitolo della serie, era rimasto entusiasta dalla sceneggiatura. Inoltre ricordiamo che l’attore sarà Johnny Silverhand in 2077 e avremo modo di controllarlo durante la storia.

Fonte: Showbiz Cheat Sheet