Unreal Engine 5 è stato modificato per adattarsi a PlayStation 5

Banner Telegram Gametimers 2

Le potenzalità tecniche di PlayStation 5 hanno sbalordito tutti dalle parti di Epic Games. Già poco dopo la presentazione di Unreal Engine 5 il CEO della compagnia, Tim Sweeney aveva spiegato il perché si fosse scelta la console Sony per dimostrare la potenza grafica del nuovo Engine con una tech-demo.

A distanza di alcuni giorni da quella presentazione emergono nuovi dettagli. Pare infatti che Unreal Engine 5 sia stato opportunamente modificato per sfruttare l’hardware PlayStation 5 al 100% della sua potenza. A svelarlo ai microfoni di VG247 è stato l’ingegnere di Epic Games  Nick Penwarden.

Penwarden ha definito l’hardware di Sony: Sbalorditivo. PlayStation 5 fornisce un ‘salto’ in avanti sia in termini grafici che di calcolo computazionale. Anche la memoria di archiviazione è davvero incredibile”, ha spiegato nel corso dell’intervista.

Da altre dichiarazioni di Penwarden si deduce come tale potenza abbia lasciato interdetto il suo team, costretto a rivedere alcuni aspetti di Unreal Engine 5 prima di arrivare alla presentazione. Nello specifico Penwarden ha spiegato che: “La capacità di mostrare contenuti a quella velocità dà ai developer la possibilità di creare ambienti più densi e dettagliati. Una cosa così d’impatto ci ha costretti a riscrivere il nostro subsystem core I/O tenendo a mente la potenza sviluppata da PlayStation 5“.

Insomma la console Sony promette faville da un punto di vista grafico e non solo. L’ottimizzazione di Unreal Engine 5 per quello specifico hardware ha di certo contribuito a rendere la presentazione del motore grafico molto più impressionante. Non va dimenticato però che Unreal Engine 5 vedrà la luce anche sulle altre piattaforme da gioco: PC e Xbox Series X su tutti, ma anche Nintendo Switch.

Per vedere come si comporterà il motore grafico in ogni situazione dovremo attendere il 2021, anno del debutto ufficiale. Il software infatti inoltre diventerà il prossimo motore grafico di Fortnite.

Fonte: VG 247

Rispondi