Vampire The Masquerade Bloodlines 2: licenziato lo storico direttore narrativo Brian Mitsoda

vampire the masquerade bloodlines 2
Banner Telegram Gametimers 2

Solo qualche giorno prima vi abbiamo parlato della separazione di uno degli sceneggiatori dei titoli di Rockstar Games. Sembra che anche Paradox Interactive si sia trovata ad avere problemi con gli addetti alla scrittura. Il lead narrative di Vampire The Masquerade Bloodlines 2, Brian Mitsoda, noto per essersi occupato anche del precedente capitolo della serie, è stato rimosso dal progetto e non l’ha presa assolutamente bene.

Mitsoda non è l’unico ad aver salutato il progetto e il suo team, ma anche il creative director Ka’ai Cluney non ne fa più parte.

Gli di Hardsuit Labs dovranno quindi fare a meno di importanti figure nel completamento del gioco di ruolo dedicato alle creature delle tenebre. Il titolo, che era originariamente atteso per il 2020, ha già subito un rinvio per il 2021. Ci chiediamo se questa problematica interna possa essere stata una delle cause del rimando.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Brian Mitsoda in un’email inviata a Rock Paper Shotgun si è apertamente dichiarato “deluso e frustrato“. Nonostante avesse lavorato fin dall’inizio allo sviluppo, mai avrebbe immaginato di non poter raggiungere il traguardo. Lo scrittore si è anche espresso sul suo coinvolgimento nella campagna marketing del prodotto, che ha definito intensamente difficoltosa da richiedere uno sforzo sia mentale che fisico.

Molto amareggiato, Brian si è sentito di specificare che i personaggi e dialoghi che ha scritto nei cinque anni di sviluppo siano i migliori della sua carriera.

Secondo Paradox il licenziamento è stata una decisione condivisa dalla leadership di Hardsuit Labs e Paradox Interactive. Nella loro dichiarazione, visibile sul sito web del gioco, affermano di aver apprezzato il lavoro svolto da Brian e Ka’ai e augurano loro il meglio per il futuro.

I due sono stati sostituiti dal consulente Alexandre Mandryka, con una lunga carriera in ambito gaming e a cui è affidato il compito di impacchettare il lavoro svolto e far uscire il titolo senza ulteriori rinvii.

Diteci la vostra su questa situazione non propriamente felice, seppur non poco comune.

Ricordate che Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 arriverà sulle console next gen, tra cui PlayStation 5. Date anche un’occhiata al recente trailer di Vampire: The Masquerade Swangsong.

Fonte: Rockpapershotgun