Videogiochi: nel 2020, più guadagni di cinema e sport combinati in Nord America

Videogiochi

Ci sono poche cose salvabili, in questo 2020. Ma i videogiochi hanno saputo tenerci compagnia, una volta in lockdown; ci hanno coccolato, ci hanno aiutato nei momenti bui e ci hanno permesso di esplorare nuovi mondi anche quando, ahinoi, ci siam ritrovati costretti a non poter mettere neanche un piede fuori casa.

Banner Telegram Gametimers 2

Proprio i videogiochi, stando a delle nuove statistiche, ne sono usciti grandi vittoriosi da questo anno da dimenticare. Ora, il mercato videoludico genera più introiti di e sport in Nord , combinati.

I guadagni legati ai videogames in tutto il mondo sono aumentati del 20% in questo 2020, con una cifra totale che si attesterà sui 179,9 miliardi di dollari in guadagni.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Ciò renderebbe il nostro amato medium più proficuo di cinema e sport messi insieme. L’industria cinematografica, infatti, ha raggiunto i 100 miliardi di ricavi solo nel 2019, stando alla Motion Picture Association, mentre negli Stati Uniti gli sport hanno portato in cassa 75 miliardi di dollari nel 2020.

Ovviamente, sia sport che cinema hanno sofferto gli effetti della pandemia, quest’anno, mentre solo i videogiochi hanno visto un sostanziale miglioramento nei guadagni.

Questo miglioramento è atteso anche durante il 2021, grazie all’arrivo di PlayStation 5 e Xbox Series X e a un COVID-19 che, considerato l’arrivo dei vaccini, dovrebbe stringere meno la morsa. Un rallentamento dell’industria videoludica, stando agli esperti, è atteso solo nel 2022.

L’industria dei videogiochi, negli ultimi anni, è esplosa anche grazie ai tanti nuovi metodi di fruizione del medium. I guadagni più grandi, in ogni caso, sono previsti sempre lato mobile, con la Cina che gioca ancora un ruolo importantissimo in questo.

Fonte: Market Watch