Xbox Series X avrà prestazioni simili a una RTX 2080 Ti grazie alle DirectX 12 Ultimate

Xbox Series X
Banner Telegram Gametimers 2

Nel corso del weekend AMD ha annunciato la partnership con Microsoft per supportare le librerie DirectX 12 Ultimate sulle proprie GPU dotate di architettura RDNA 2. Questo significa che tale supporto si estenderà per forza di cose anche a Xbox Series X in primis, ed eventualmente anche PlayStation 5.

Martin Fuller di Microsoft ci ha voluto mostrare l’impatto delle librerie su Xbox Series X. In particolare è stato realizzato un video in cui viene spiegato il funzionamento degli Advanced Mesh Shader.

Questi particolare shader sono una tecnologia che permettono di risparmiare calcoli e quindi risorse di sistema scomponendo i modelli poligonali e non effettuando il rendering delle parti degli oggetti che il giocatore dal suo punto di vista non è in grado di vedere. Uno dei tanti trucchi che si celano dietro il mondo degli sviluppatori e che consentono di ottimizzare le risorse hardware a disposizione (nel video sottostate dal minuto 23:00 potete vedere come funziona il tutto).

Xbox Series X grazie a questa ottimizzazione e l’utilizzo del Variable Rate Shading è in grado di offrire prestazioni straordinarie che si avvicinano a quelle di una Nvidia RTX 2080 Ti.

La nuova console di Microsoft in queste condizioni riesce a completare il rendering della scena in 4K in soli 0,1ms. La RTX 2080TI impiega invece 0,04ms ma con un rendering a 1440p.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here