Xbox Series X e Series S non hanno convinto l’utenza, secondo un sondaggio di Geoff Keighley

Xbox Series X Series S
Banner Telegram Gametimers 2

Sembra che gli esponenti maggiori della critica videoludica siano in vena di sondaggi riguardanti la next-gen. Infatti, dopo il sondaggio di IGN dove abbiamo visto i gusti della loro community riguardo Xbox Series X, Series S e le due varianti di PlayStation 5, è stata la volta di Geoff Keighley.

Il noto giornalista ha infatti chiesto, sempre su Twitter, quale fosse la console di Microsoft preferita dai propri follower. Il risultato è che il 43,2% dell’utenza ha dimostrato di essere molto interessata alle due console di Microsoft, con una marcata preferenza nei confronti di Xbox Series X che ha ottenuto il 31,8% dei voti, contro il 12,5% di Series S.

A sorprendere, però, è che il 55,7% dell’utenza ha risposto negativamente al sondaggio. Per la precisione, il 12,1% è tuttora indecisa riguardo l’offerta mossa da Microsoft, mentre il 43,6% non vuole prendere nessuna delle due console, almeno nell’immediato futuro.

Insomma, la campagna di Marketing iniziata da Microsoft durante l’ultima settimana ancora non ha convinto molti giocatori, nonostante anche i prezzi super competitivi di Xbox Series S e Xbox Series X.

E, ovviamente, ci chiediamo quanto possa essere influenzato, sia in positivo che in negativo, il parere dei votanti una volta che vedremo lo State of Play di Sony dedicato a PlayStation 5. Evento dove, probabilmente, sapremo prezzo (e scopriremo se Mediaworld ci ha preso) e data della console, nonché apertura dei pre-order e la discussa nuova tecnologia del DualSense.

E voi cosa ne pensate? Siete stati conquistati dall’offerta di Microsoft o preferite aspettare la mossa di Sony prima di decidere? Proprio riguardo Sony, tra l’altro, un rumor inneggia a un possibile taglio di prezzo proprio per rispondere a Microsoft. La sfida tra i due colossi è dunque più accesa che mai.

Comunque, qualora voleste seguire la conferenza di Sony in programma per il 16 settembre, ecco come fare! Nel frattempo, visto che si parla di confronti, non possiamo non condividere lo stupendo messaggio lasciato da Microsoft; che sicuramente farà piacere a molti giocatori.

Fonte: Geoff Keighley

Rispondi