Xbox Series X non deve arrivare a costare 600$ secondo un analista

Xbox Series X

Xbox Serie X è stata presentata per la prima volta al pubblico nei giorni scorsi durante i The Game Awards 2019. La console che potrebbe essere parte di una più ampia famiglia di dispositivi, ha fatto promesse davvero elevate.

Lo stesso Phil Spencer ha affermato che avrà una potenza di calcolo doppia rispetto a Xbox One X, quindi ben 12TFlop come un PC di fascia alta. Questo per garantire un gameplay in 4K@60fps (ne abbiamo parlato in questo articolo).

Ma quale sarà il costo effettivo della console? E quale sarà quello giusto per le esigenze dei gamer? L’hardware che adotterà sarà di sicuro costoso, anche solo considerando che adotterà anche la tecnologia SSD tutt’altro che economica rispetto ai classici hard disk.

Secondo alcune stime fatte il costo dell’hardware dovrebbe aggirarsi attorno ai 450-500$ ma senza calcolare il controller, e a cui andrebbero aggiunte le spese di distribuzione nonché i margini di guadagno dei retailer. Il risultato potrebbe essere un prezzo di lancio di 600$.

Paul Tassi di Forbes però è di tutt’altro avviso. Microsoft deve evitare di commettere lo stesso errore fatto al lancio di Xbox One, dove a causa del Kinect 2.0 il prezzo di lancio era di 100$ superiore a PS4 pur avendo delle caratteristiche tecniche lievemente inferiori.

Secondo Tassi, Microsoft potrebbe lanciare la console al prezzo di 500$ o addirittura con una strategia di marketing più aggressiva scendere addirittura a 400$!

Fonte: IGNForbes

Rispondi