Xbox Series X: Phil Spencer spera che la VR cresca e diventi irrinunciabile

Xbox One Controller
Banner Telegram Gametimers 2

Fin dai primi annunci riguardanti le nuove console una cosa è stata chiara fin da subito, Xbox Series X non si focalizzerà sulla VR, almeno al lancio.

Il boss di Xbox Phil Spencer ha più volte chiarito questo punto, ma ciò non significa che non fa parte dei piani futuri. Microsoft infatti è tra i leader tecnologici per quanto riguarda la Realtà Virtuale e la Realtà Aumentata, grazie a Hololens. Semplicemente non è ancora giunto il momento per Xbox di investire in questo settore.

Come sappiamo già dall’E3 2018, Xbox si è principalmente concentrata nell’acquisizione di nuovi studi di sviluppo e la realizzazione di titoli first party. Vero e proprio punto debole che ha caratterizzato Xbox One.

Come però ha spiegato Spencer in una recente intervista in cui ha anche parlato della presentazione fatta ai The Game Awards, la VR al momento non è il focus di Xbox.

Il punto della questione non è quello di mettere in cattiva luce chi sta lavorando alla VR, ma si tratta solamente di quello su cui ci stiamo focalizzando al momento e per ora non fa parte dell’equazione“, ha commentato Phil Spencer.

Non spero affatto che la VR sparisca, spero che cresca. Spero che diventi qualcosa di così irrinunciabile che non dovremmo pensarci su se supportarla o meno”, ha spiegato il boss di Xbox.

Xbox Series X vedrà la luce a fine anno quando sarà lanciata nel periodo pre-natalizio del 2020.

Fonte: Video Games Chronicle

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here