“Altrimenti ci arrabbiamo!”: Christian De Sica annuncia il remake del film con Bud Spencer e Terence Hill

“Altrimenti ci arrabbiamo” stato uno dei film che ha maggiormente esaltato il duo composto da e Terence Hill, e probabilmente uno dei più apprezzati dai fans. Una pietra miliare per il genere action comedy degli anni ’70 e ’80 di scuola italiana.

Bud Spencer ci ha lasciati nel 2016, creando un grande vuoto un tutti coloro che sono cresciuti con i suoi film, mentre Terence Hill è ancora sul piccolo schermo alle prese con la longeva serie di Don Matteo, ma dove sembra che vi sarà presto un passaggio di testimone con Raul Bova.

Ora, come un fulmine a ciel sereno arriva la notizia del remake di “Altrimenti ci arrabbiamo”, uno di quei film che secondo noi non ne abbisogna, perfetto ed immortale nel tempo così com’è nella sua versione originale del 1974 per la regia di Marcello Fondato. La rivelazione arriva nientepopodimeno che dall’attore romano Christian De Sica, rivelandolo durante un’ospitata in TV nel programma della Rai “Da noi… a ruota libera”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Invitato nella trasmissione per parlare della sua carriera, vita privata e dei suoi progetti futuri, il simbolo dei “cinepanettoni” ha così dichiarato:

“Ho fatto un sacco di cose quest’anno, perché adesso ho già girato un film con Alessandro Siani che si chiama Chi ha incastrato Babbo Natale, che uscirà il prossimo Natale, e fra pochi giorni inizio un altro film che si chiama Altrimenti ci arrabbiamo… sai quel film con Bud Spencer e Terence Hill? …Dove io faccio il cattivo e Bud Spencer e Terence Hill li fanno Roja e Pesce

Non c’era nessuna notizia in merito a questo remake fino a quest’annuncio improvvido di De Sica, che ha spiazzato un po’ tutti, e al momento a parte le dichiarazioni dell’attore non abbiamo altre informazioni in merito.

Sicuramente c’è curiosità, ma anche un pizzico di paura, nello scoprire come “Altrimenti ci arrabbiamo” sarà riproposto al pubblico in questo remake.

E voi cosa ne pensate, siete favorevoli o meno al remake di questo film? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Rai Play