Annunciato Oculus Quest, visore VR di seconda generazione interamente wireless!

Oculus Quest

Oculus VR ha annunciato Oculus Quest, il primo visore VR di seconda generazione.

Fino a oggi lo conoscevamo solo con il nome in codice di ‘Project Santa Cruz‘. Il dispositivo va a migliorare tutte le criticità del primo modello.

Il design è stato rivisto per una maggior ergonomicità, a partire dalla totale assenza di cavi, il visore sarà interamente wireless!

Integrerà un comparto 3D audio migliorato rispetto alla prima generazione e garantirà il massimo confort anche a chi porta gli occhiali.

Il display avrà una risoluzione di 1600×1440 per occhio, molto superiore ai 1080×1200 del Rift.

Questo non è tutto la mossa finale di oculus VR riguarda la diffusione di massa. Oculus Quest avrà i controller touch con sei gradi di libertà compresi nella confezione e sarà lanciato a soli 399$ con disponibilità a partire dalla primavera del 2019.

— AGGIORNAMENTO —

Oculus VR ha aggiornato la propria pagina specificando che Oculus Quest non è il diretto successore di Rift, bensì una piattaforma VR stand-alone che non necessiterà del PC per poter essere utilizzata.

Il tracciamento dei movimenti della testa sarà garantito da una serie di videocamere.

Fonte: The Verge

Commenti

commenti