Cinema: dal 26 aprile riapriranno le sale in Italia. Capienza aumentata al 50%!

Cinema

I cinema sono un’altra categoria a essere stata pesantemente colpita durante la pandemia da COVID-19. La loro chiusura ha provocato delle perdite in termini di soldi non indifferenti. Questo ha portato le case di produzione a rilasciare, ove possibile, i propri film tramite le piattaforme di streaming, come nel caso di Disney Plus e HBO Max. È successo con film come dal calibro di Soul o il più recente Raya. Nel primo caso, tuttavia, Disney aveva deciso di renderlo disponibile fin da subito in modo gratuito. Per il secondo, invece, viene richiesto un pagamento aggiuntivo per visionarlo.

Banner Telegram Gametimers 2

Queste decisioni erano state prese per fare in modo di rendere visibili i lungometraggi laddove la situazione pandemica non permettesse l’apertura dei cinema. In Italia, infatti, questi hanno riaperto l’anno scorso a giugno, per poi venir chiusi di nuovo a ottobre a causa ’aumento dei contagi. Ora, visto che la situazione pandemica risulta meno drammatica e la campagna vaccinale continua, dal 26 aprile i cinema verranno riaperti nelle zone gialle.

Lo ha fatto sapere il Ministero della cultura su , che ha rilasciato anche un comunicato stampa.

Ma non è tutto: ci saranno delle novità per quanto riguarda il pubblico ammissibile all’interno dei cinema. Nel comunicato, infatti, è possibile leggere: “Il Ministero della cultura rende noto che il Comitato Tecnico Scientifico ha accolto le proposte del Ministro Franceschini per il riavvio delle attività legate al dello spettacolo, permettendo nelle ‘Zone gialle’ la riapertura di cinema, teatri e sale da concerto sia all’aperto che al chiuso, con l’aumento del pubblico ammissibile“.

Si passa dal 25% al 50% dei posti occupabili in sala, con un innalzamento a un massimo di 500 spettatori (prima erano 200) nelle sale al chiuso e di 1.000 spettatori (prima erano 400) in quelle all’aperto“. La misura riguarda anche i teatri e le sale da concerto. Una buona notizia, dunque, per tutti i lavoratori delle spettacolo che potranno tornare al lavoro.

E voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti! Non dimenticatevi poi di iscrivervi al nostro canale Telegram dedicato alle offerte per essere sempre aggiornati sulle migliori promozioni e sulla disponibilità di PS5, Xbox Series X e le schede video Nvidia Serie 30.

Fonte: Twitter