Coronavirus: Da Intel 50 milioni di investimenti in tecnologia

Intel
Banner Telegram Gametimers 2

Anche Intel è scesa in campo per combattere l’epidemia di Coronavirus. La società si è impegnata a destinare altri 50 milioni di Dollari in un’iniziativa che favorisce la diffusione della tecnologia laddove vengono curati i pazienti.

Lo scopo è quello di accelerare la ricerca scientifica e garantire l’accesso all’insegnamento online per studenti e docenti. L’investimento odierno si aggiunge agli annunci precedenti di Donazioni dal valore complessivo di 10 milioni di dollari a sostegno delle comunità locali.

40 milioni sono destinati alle iniziative ‘COVID-19 Response and Readiness‘e ‘Online Learning‘ di Intel che serviranno per accelerare le innovazioni nella diagnosi, nella cura e nello sviluppo di vaccini da parte di clienti e partner, sfruttando tecnologie come l’intelligenza artificiale. La ‘Intel Online Learning Initiative‘ supporterà invece organizzazioni no profit e business partner nel settore dell’istruzione.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Altri 10 milioni sono destinati un fondo di innovazione che supporterà le richieste di partner esterni e progetti di assistenza portati avanti dai dipendenti per rispondere alle esigenze delle loro comunità.

Il mondo sta affrontando un’enorme sfida per combattere il COVID-19. Intel si impegna a rendere più rapido l’accesso alla tecnologia in grado di combattere l’attuale pandemia e a favorire nuove tecnologie e scoperte scientifiche che preparino meglio la società a crisi future. Condividendo le nostre competenze, risorse e tecnologie, possiamo contribuire ad accelerare le iniziative per salvare vite umane ed espandere l’accesso a servizi essenziali in tutto il mondo durante questo periodo difficile“, ha commentato Bob Swan, CEO di Intel.