eFootball: niente cross-save e cross-progression, almeno al lancio

eFootball - nuvo-trailer-gameplay-novità

Konami è ormai pronta a lanciare eFootball sul mercato, eppure nonostante il titolo debba ancora uscire, i fan trovano sempre nuovi motivi per lamentarsi, e la storia sembra destinata a ripetersi. Konami ha infatti confermato che, almeno al lancio, il gioco non supporterà né il cross-save né il cross-progression. Di conseguenza, non potrete importare salvataggi e progressi da una piattaforma all’altra.

Tale informazione è giunta presso un’intervista con la redazione di IGN, dove Konami ha conferamto appunto che le funzionalità di cross-save e cross-progression non sono al momento pronte. Una situazione senz’altro limitante, soprattutto per chi spenderà soldi reali per il gioco, cosa comunque necessaria per sbloccare il pacchetto eFootball 2022 Premium Player Pack.

Non c’è comunque motivo per disperare, almeno non del tutto. Sebbene la funzionalità non sarà pronta per il lancio, Konami ha comunque confermato che farà di tutto per introdurla. La volontà di inserire sia il cross-save che il cross-platform esiste, dunque che essa arrivi nel gioco è scontato. La questione, dunque, non è se arriverà, ma quando. Ne sapremo sicuramente di più in futuro. In ogni caso, che ne pensate? Ditecelo nei commenti come sempre.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

eFootball è atteso per PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X a partire dal 30 settembre. Il gioco uscirà successivamente anche su sistemi e iOS. Del gioco è stata pubblicata anche una lista di tutti i contenuti in-game, nonché le prime immagini ufficiali del titolo.

Inoltre, ricordiamo che quest’anno uscirà anche FIFA 22, il quale porterà numerose novità nella serie, novità che abbiamo potuto ammirare nel primo gameplay. Tra esse, va menzionata la Hypermotion Technology, una feature che tramite riesce a replicare le movenze reali dei 22 giocatori in campo, il tutto contemporaneamente.

Si tratta di un’ottima arma per  Sports, la quale impensierirà non poco Konami. Il colosso giapponese può però contare su licenze di assoluto spessore. Parliamo di icone del calcio italiano e mondiale come Atalanta, Lazio, Roma e Juventus, le quali non saranno invece licenziate su FIFA 22. Inoltre, si sta facendo avanti un terzo concorrente che andrà a impensierire proprio i due colossi. Si tratta di UFL, un gioco di calcio Free to Play e “Fair to Play”.

Fonte: IGN