Elden Ring: difficoltà elevata, ma non punitivo! Siamo nelle fasi finali di sviluppo, spiega FromSoftware

Elden Ring FromSoftware Bandai Namco 10

I giorni passano veloci, e la data di lancio di Elden Ring si fa sempre più vicina. Il titolo di FromSoftware non poteva non mancare al Tokyo Game Show 2021. Per l’occasione la storica rivista Famitsu ha realizzato uno speciale intervistando Yasuhiro Kitao.

La prima domanda che gli è stata posta riguarda la difficoltà del gioco. Kitao ha affermato che seppur la difficoltà resti più elevata rispetto a molti altri giochi, Elden Ring “sarà godibile da molti giocatori. Come sappiamo tornerà la modalità co-op, quindi in caso di necessità si potrà richiedere l’aiuto a qualche amico più esperto. Stavolta però questa modalità è stata limitata a soli tre giocatori.

L’intervista di Yasuhiro Kitao è poi proseguita parlando dello stato di sviluppo, rassicurando tutti i fan. Non dovrebbero esserci rinvii a meno di problematiche gravi dell’ultimo momento. Kitao ha confermato che “siamo nelle fasi finali dello sviluppo, e stiamo andando avanti senza problemi. Una buona notizia in via del lancio che è ormai sempre più vicino. Elden Ring infatti sarà pubblicato il 21 2022, tra meno di quattro mesi.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

La principale novità rispetto ai precedenti titoli di FromSoftware è la struttura del mondo di gioco, creata da G.R.R. Martin (autore dei romanzi di Game of Thrones). Si tratterà di un suddiviso in differenti regioni, ognuna con un suo boss finale! Un’altra novità riguarda il massiccio utilizzo di cavalli, non solo per gli spostamenti ma a quanto pare sarà anche possibile combatterci in groppa.

Non ci resta quindi che attendere nuovi trailer e la fine di per poter mettere le mani su Elden Ring.

Banner Amazon Elden Ring PS4

Fonte: RedditFamitsu