F1 2021: le versioni PlayStation 5, Xbox Series X e PC messe a confronto

F1 2021 Electronic Arts Codemasters 2

F1 2021 è il primo capitolo con la quale la celebre saga automobilistica approda sulle console next-gen e si dimostra un titolo in grado di sfruttare egregiamente la potenza offerta dalle nuove macchine.

Recentemente i ragazzi di Gamingbolt hanno avuto modo di testare il titolo in Quality Mode che porta il gioco in e garantisce 60fps. Il risultato è stato più che buono su entrambe le console che hanno mantenuto pressoché stabile il frame rate, con cali quasi inesistenti. La versione PC inoltre presenta una serie di opzioni modificabili a piacimento che permettono di ottenere le prestazioni desiderate o una maggiore fedeltà visiva, ovviamente in base all’hardware del proprio computer.

In base a questo confronto la Quality Mode sembra essere un ottimo compromesso tra qualità visiva e buone prestazioni, indipendentemente da dove si scelga di giocare il titolo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

L’analisi effettuata al momento non tiene in considerazione un’ulteriore modalità selezionabile ovvero la Performance Mode. Selezionando questa modalità il gioco passa a 1440p permettendo però di raggiungere i 120p.

F1 2021 è stato un capitolo che ha rivoluzionato la serie, tanto che per la prima volta è presente una vera e propria modalità storia, denominata Breaking Point. Questa è una modalità molto cinematografica in cui ci ritroviamo a scalare la classifica della F2 così da poter battere i propri rivali, compreso l’antagonista di F1 2019, Devon Butler.

Inoltre è presente la classica modalità multigiocatore split-screen nella quale è possibile gareggiare con i propri amici.

Vi ricordiamo infine che il gioco è acquistabile dal 16 luglio su PC, PlayStation 5, Series X/S e console della scorsa generazione ed è disponibile in due versioni: una Standard e una Digital Deluxe Edition, la quale include sette piloti leggendari della F1 da usare in My Team.

E voi cosa ne pensate di questo titolo? L’avete già acquistato o pensate di acquistarlo in seguito? fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Fonte: Gamingbolt