Film di Uncharted, Tom Holland: “Brucio di passione per il progetto”

tom holland uncharted

Tom Holland, attore che ha recentemente spopolato anche grazie a Spider-Man Homecoming, potrebbe seriamente diventare il volto cinematografico del caro archeologo Nathan Drake.

Differentemente da quanto avessero lasciato trasparire il mese scorso, però, non sembra ancora esserci ufficialità della cosa. Holland sta però sfruttando la sua vicinanza con Sony per spingere verso questa direzione, addirittura consigliando candidati papabili per il ruolo di Sully.

Se Holland vi sembra troppo giovane per interpretare il protagonista di Uncharted, niente paura: si parla, dopotutto, di un prequel. Idea neanche così aliena alla saga videoludica, considerato come spesso e volentieri siamo saltati nei panni di un Nathan bambino o ragazzo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Lo stesso Holland sembra confermarsi grande fan di e, per questo motivo, è intenzionato a combattere con le unghie e con i denti per assicurarsi il ruolo e la messa in pratica dell’intera idea, riconducibile quindi a lui.

“L’intenzione è quella di raccontare le origini di Nathan Drake, qualcosa di cui non abbiamo visto molto nei giochi, ma per ora resta solo un’idea”, ha infatti detto Holland.

“Ne ho parlato con Tom Rothman, presidente di Sony Pictures, e alla fine è questo ciò che ne è venuto fuori. Poi ne ho parlato anche con il regista Shawn Levy, e credetemi se vi dico che ho un’enorme passione per questo progetto”.

“Voglio davvero farlo, ma ancora non sappiamo se funzionerebbe o meno”.

Vi ricordiamo come Shawn Levy sia già famoso per aver diretto alcune puntate di e Una Notte Al Museo. Se il di è ancora in uno stadio così embrionale, però, prevediamo che non avremo novità in merito per molto tempo ancora.

Fonte