Fortnite: Streamer australiano picchia la moglie e poi si dà alla fuga. Arrestato dalla polizia!

Fortnite

Lo di australiano ‘MrDeadMoth‘ nelle scorse ore è stato protagonista di un fatto davvero increscioso.

Durante una live su Twitch ha avuto un battibecco con la moglie, ad un tratto il ragazzo si alza di scatto dalla postazione di gioco e sferra un forte colpo alla consorte.

Nel video dello streaming si sente chiaramente il colpo, le urla della donna e il pianto di uno dei figli.

Dopo pochi secondi lo streamer ha nuovamente aggredito la moglie sotto gli occhi dei figli scoppiati in lacrime.

Fortunatamente alla scena ha assistito un esperto di cybersecurity con lo pseudonimo di ‘Cylints che ha avvisato la polizia e fornito importanti indizi sullo streamer.

Cylints ha prima scoperto la reale identità del ragazzo e poi rintracciato l’IP dal quale si era collegato girandolo alle autorità. Lo streamer aveva intenzione di darsi alla fuga con i suoi due figli, ma è stato arrestato in tempo.

Fonte: Digitaltrends

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here