Fortnite, un incubo per Mourinho: “I calciatori svegli tutta la notte a giocarci”

fortnite jose mourinho

L’allenatore della Roma José Mourinho è sceso in campo spendendo alcune parole su , il celebre Battle Royale di Epic Games che ogni mese raccoglie milioni di utenti pronti a sfidarsi in divertenti battaglie. L’allenatore non pare troppo entusiasta del titolo mentre alcuni calciatori ci giocherebbero molto frequentemente.

Fortnite? Un incubo“, sono queste le parole espresse da Murinho in un recente video condiviso sui canali YouTube e Twitter dalla Roma e dedicato al nuovo allenatore.

A quanto pare alcuni giocatori passerebbero molto tempo a giocare al titolo, anche quando potrebbero riposarsi in vista di un futuro incontro, tanto che Mourinho ha in seguito aggiunto: “I giocatori di stanno svegli tutta la notte per giocare a questa m*rda e magari il giorno dopo hanno una partita“.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Non è sicuramente la prima volta che questi due mondi interagiscono, basta pensare all’attaccante dell’Atletico Madrid Antoine Griezmann che si esibì in campo sfoggiando una delle emote di Fortnite. Tra gli altri appassionati del Battle Royale troviamo giocatori come Zlatan Ibrahimovic, Santi Mina, Sergi Roberto, Dele Alli, Harry Kane, Timo Werner e Daniel Carvajal.

C’è poco da dire, nonostante tutto il titolo Epic Games continua a far parlare di sé dimostrando come la sua utenza sia tra le più numerose e diversificate nel panorama videoludico, con più di 30 milioni di utenti attivi al giorno e picchi di 15 milioni di giocatori in contemporanea.

Il successo di , ora alla Stagione 2 – Capitolo 7, in futuro ispirerà inoltre alcuni colossi dell’industria che potrebbero inserire il concetto di mappa in continua evoluzione nei propri titoli di punta. Assassin’s Creed Infinity sarà ad esempio il primo Live Service di Ubisoft promettendo una varietà di ambientazioni ed antagonisti mai vista nella serie mentre rimane ancora un’incognita GTA 6.

Gametimers, cosa ne pensate di questa storia? Avete mai giocato a Fortnite? Fatecelo sapere qui nei commenti!

Fonte: Twitter