Foundation: il Ciclo della Fondazione di Asimov diventa una serie tv

foundation-asimov
Banner Telegram Gametimers 2

Isaac Asimov è un nome che, in letteratura, fa rima con fantascienza. Alle sue opere è ispirata la serie Foundation, presentata con un teaser-trailer da due minuti circa.

La serie è attesa per il 2021 su Apple TV Plus. Foundation si ispira, come suggerisce il titolo, al Ciclo della Fondazione, una raccolta di sette romanzi scritti da Asimov tra il 1942 e il 1992. L’eptalogia narra la fondazione, la caduta e le vicende che ruotano attorno ad un fantomatico Impero Galattico.

L’opera di Aasimov ha fornito la base per altre produzioni successive. Le saghe di Star Wars e Star Trek, ad esempio, che tanto devono al romanziere e scienziato sovietico. Ma anche Dune, il capolavoro di Frank Herbert.

Nei romanzi che compongono la saga trova la sua origine anche il concetto della psicostoriografia, disciplina inventata ma che ha affascinato storici, psicologi e sociologi. Secondo i dettami della psicostoriografia (o psicostoria), è possibile predire il comportamento delle masse di fronte a determinate situazioni, analizzando i comportamenti precedenti. La certezza del risultato, quasi matematica, avvicina tale disciplina alla preveggenza.

Nel cast di Foundation figurano attori del calibro di Jared Harris (nel ruolo di Heri Seldon) che abbiamo già potuto apprezzare anche in Chernobyl, Lee Pace (nel ruolo di Brother Day) e Laura Birn (nel ruolo di Eto Demerzel). La produzione è affidata Skydance Media. La sceneggiatura è stata affidata alle sapienti mani di David S. Goyer che, con le sue parole, accompagna anche il trailer.

L’appuntamento con Foundation, sotto forma di serie TV, è fissato al 2021 su Apple TV. Nell’attesa di vedere come sarà, possiamo gustarci il teaser trailer pubblicato poco tempo fa su YouTube.

A proposito di serie TV, ce ne sono altre due in arrivo a breve e ispirate ad opere che amiamo. Una basata sulle vicende di The Last of Us. L’altra la conosciamo già, ma siamo tutti in attesa della seconda stagione. Ovvero, The Witcher.

Fonte: YouTube

Rispondi