God of War 2 Ragnarok: Roger Clark (Arthur di RDR2) sarà Thor?

God-Of-War-Ragnarok-Red-Dead-Redemption-2-Kratos-Arthur-Morgan

Un rumor che farà impazzire non solo i fan di God of War ma persino quelli di Red Dead Redemption, poco ma sicuro. Sembra infatti che Roger Clark, voce di Arthur Morgan, sia ora impegnato con Sony Santa Monica per delle fasi di doppiaggio super-segrete.

Non solo si vocifera di un Roger Clark con un ruolo principale in God of War 2 Ragnarok, seguito dell’avventura di atteso (forse) per questo 2021, ma persino di un vero e proprio ruolo da antagonista principale. Se vi dicessimo che parliamo proprio di Thor?

Banner Telegram Gametimers 2

Che Thor apparirà in God of War 2 ci sembra ormai scontato. Dopotutto, abbiamo avuto una grandissima anticipazione a riguardo proprio nel finalissimo dal capitolo originale. Col Ragnarok ormai alle porte, ci sembra ovvio che lo spartano incrocerà le con gli déi nordici, Thor e Odino in primis.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

L’attore ha infatti condiviso su un annuncio di lavoro, mirato ai doppiatori, proprio per God of War Ragnarok. Clark non ha specificato il perché abbia condiviso l’audizione, e l’evento è in effetti così randomico da aver fatto sorgere tutte queste voci di corridoio. È l’utente Twitter GermanStrands a rincarare la dose e a ipotizzare che possa impersonare proprio Thor.

Per pura coincidenza, vi ricordiamo come Roger Clark abbia già donato la propria ugola in Thor & Loki: Blood Brothers, motion comic Marvel del 2011. Destino, quindi?

Per adesso manca una conferma ufficiale, quindi prendete il tutto con le pinze. Non solo non è certo che Clark impersonerà Thor in God of War 2, ma non sappiamo neanche se sarà presente nel progetto in generale. Sarebbe epico.

Il gioco, vi ricordiamo, è atteso per la fine di questo 2021, anche se molti pensano che la pandemia possa aver fatto saltare i piani di Sony. Incrociamo le dita. Sony, intanto, ha appena confermato le finestre d’uscita di molte sue esclusive PlayStation 5.

Fonte: Screenrant