Halo The Master Chief Collection: 343 Industries pensa di inserire le microtransazioni

halo-the-master-chief-collection-343-industries-microsoft-xbox

The Master Chief Collection potrebbe vedere una novità in arrivo presto. Lo studio di sviluppo 343 Industries, infatti, pare stia valutando l’idea di inserire un sistema di acquisti in-game attraverso microtransazioni.

Si tratterebbe di una soluzione necessaria a mantenere vivo il titolo dato che pare si stia avvicinando il momento dell’interruzione del supporto. A breve l’esclusiva Microsoft arrivata su Xbox One nel 2014 e nel 2020 su Xbox Series X e Series S potrebbe non ricevere più aggiornamenti stagionali come in passato.

L’informazione, riportata su Gamerant, è apparsa sulla sezione community del sito Waypoint. A renderla nota, è stato il responsabile Alex Wakeford. Attraverso il portale, Wakeford ha anticipato che la Master Chief Collection subirà drastici cambiamenti nel prossimo futuro.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Tra questi cambiamenti, riporta Gamerant, ci sarà la conversione dei punti stagionali in Spartan Point che potranno anche essere acquistati attraverso valuta reale e attraverso i quali comprare oggetti in-game. Si tratta di una feature opzionale e gli Spartan Point potranno essere anche guadaganati giocando normalmente.

Sempre secondo il sito, non dà ancora questi cambiamenti per certi. Nel post firmato da Wakeford, ci tiene a sottolineare che si tratta di una feature aggiuntiva. I termini utilizzati sono stati quelli di ‘esplorazione‘ e ‘sperimentazione‘. Per quanto indorata possa essere la pillola, la maggior parte dei fan presenti sul fan si tratta di un bolo troppo amaro da madar giù.

Secondo molti, inserire le microtransazioni in The Master Chief Collection a diversi anni dal lancio è ben lontano dall’essere una feature ‘molto desiderata. Al contrario, la cosa potrebbe inficiare e danneggiare l’eredità di una serie molto amata, una che più di tutte ha rappresentato e rappresenta Microsoft e il Xbox.

Fonte: Halo WaypointGamerant