Halo The Master Chief Collection: su Xbox Series X girerà fino a 4K@120fps

halo-the-master-chief-collection
Banner Telegram Gametimers 2

Fluido e definito. Ecco come sarà Halo The Master Chief Collection su Xbox Series X e Xbox Series S. Microsoft ha annunciato di essere riuscita a ottimizzare tutti i giochi compresi nel cofanetto per far in modo che, su next-gen, riescano ad arrivare fino allo standard 4K e 120 fps. Un bel traguardo, almeno così sembra.

L’ è arrivato dal profilo ufficiale Xbox su twitter, poi ricondiviso anche dal buon Aaron Greenberg. A quanto pare la collezione riceverà un aggiornamento che ottimizzerà tutti i giochi al suo interno portandolo alla massima risoluzione possibile e ne aumenterà la fluidità. L’aggiornamento verrà distribuito a partire dal 17 novembre, quindi pochissimi giorni dopo il lancio delle due console.

Ci sembra giusto fare dei distinguo: la risoluzione 4K sarà disponibile solo su Xbox Series X mentre i 120fps sembra potranno essere raggiunti anche su Xbox Series S. Su quest’ultima, la risoluzione rimarrà limitata, purtroppo, ai 1440p. Poco male come compromesso e considerata la gratuità dell’aggiornamento.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

L’aggiornamento, inoltre, riguarderà sia le campagne in singolo che le componenti multiplayer dellla Halo The master Chief Collection. Annunciate, con lo stesso post, anche alcune migliorie alla modalità split-screen. Nessuna notizia, invece, per la versione PC dello stesso cofanetto.

Una buona notizia nell’attesa di avere novità su Halo Infinite. Il vero titolo della serie è stato rimandato al 2021, come sappiamo, a causa di alcune polemiche arrivate dopo la presentazione. Alcuni rumor sembrano indicare l’intenzione di 343 Industries di pubblicare il titolo in parti separate in modo da non rendere l’attesa troppo pesante per i fan.

Cosa ne pensate? Pronti a immergervi, nuovamente, nei panni di Master Chief o attenderete pazientemente Infinite per scoprire cosa c’è di nuovo? A proposito di Smart Delivery, Microsoft ha aggiornato la lista di titoli che supporteranno questa meravigliosa funzione.

Fonte: Twitter