Horizon Zero Dawn: arriva la prima patch per PC, ma non risolve i problemi di ottimizzazione

Horizon Zero Dawn
Banner Telegram Gametimers 2

Dopo poco più di una settimana, Guerrilla ha finalmente rilasciato il primo update della versione PC di Zero Dawn; portando il gioco alla versione 1.01 e risolvendo anche numerosi problemi. Ve lo diciamo subito, purtroppo la scarsa ottimizzazione e i problemi più gravi sono ancora lì.

Entrando più nel dettaglio, nel changelog dell’aggiornamento è riportata la risoluzione dei crash improvvisi dovuti alla User Interface di ; la quale non veniva inizializzata correttamente con il lancio del gioco.

Oltre a questo, è stato sistemato il bug sulle abilità come Concentrazione e simili; ossia abilità legate al rallentamento del tempo che stranamente non funzionavano per tutti gli utenti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

È stato risolto il bug che vedeva l’impossibilità di salvare le foto per tutti gli utenti che, nel proprio nickname, avevano caratteri speciali. Inoltre, sempre questi utenti erano impossibilitati a salvare la propria partita, cosa risolta con questo update.

Infine, il changelog riporta l’aggiunta di un sistema di diagnostica dei dati che permetterà a Guerrilla Games di rilevare errori del gioco.

Come abbiamo già detto, purtroppo i problemi riguardanti il framerate instabile del gioco, il quale non raggiunge comunque picchi elevati, sono ancora presenti. Anche i grafici, come l’assenza della deformazione poligonale della neve; così come i capelli di Aloy privi di fisica una volta superati i 30FPS, sono ancora in attesa di essere risolti.

Guerrilla assicura comunque che il è conscio di queste problematiche e che è già al lavoro su altre patch, in modo da poterle sistemare il prima possibile. Insomma, non sembrano finire i problemi del lancio controverso di Zero Dawn, dove numeri di vendita da capogiro e recensioni negative si sono alternati a vicenda.