Il film di Uncharted non sarà un adattamento diretto dei videogiochi

uncharted

Nelle ultime settimane si è discusso molto del film di Uncharted diretto da Dan Trachtenberg, in particolare è stata la scelta dell’attore Tom Holland a far storcere il naso ai fan perchè ritenuto troppo giovane.

Tale scelta però non è affatto casuale. Il regista non vuole creare una adattamento diretto dei videogiochi, ma far nascere un brand cinematografico che possa ricalcare le orme di Indiana Jones.

Lo ha confermato lo stesso regista nel corso dell’ultima intervista tenuta con GamesRadar. “Sto approcciando il film con una visione differente. E non sono mai stato particolarmente interessato ai giochi perchè non voglio seguirli“, ha spiegato Trachtenberg.

Non sento di dover fare l’adattamento di un videogioco, se dovessimo solamente copiare il gioco sarebbe come offrire un’esperienza inferiore di ciò che hanno già provato“, ha aggiunto il regista.

Il film arriverà nelle sale a fine 2020, per la precisione il 18 dicembre 2020 (la data italiana potrebbe essere differente).

Fonte: GamesRadar

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.