Il mobile gaming straccia PC e console nel 2020 e diventa la principale piattaforma di gioco!

videogiochi console mercato mobile videogames giocatori appassionati xbox series x ps5 pc mobile

PlayStation 5? Xbox Series X? PC? Macché la piattaforma di principale del 2020 è stato lo smartphone! Neppure Nintendo Switch, nonostante i numeroni fatti registrare lo scorso anno, è minimamente riuscita ad avvicinarsi al dominio messo in campo dal mobile gaming.

Banner Telegram Gametimers 2

Il divario che si è generato nel corso del 2020 è impressionante. Innanzitutto perchè si tratta della prima volta che il mobile gaming supera le altre piattaforme di gioco, ma lo fa con una percentuale che si potrebbe definire bulgara!

Uno studio condotto da Digital Consumer Trends svela che nel 2020 il mobile gaming è stato preferito dal 61% dei gamer (56% in Europa e 90% in Cina), mentre solamente il 33% preferisce la console. A far salire maggiormente questo dato hanno contribuito le donne e i gamer over 45 con un aumento rispettivo del +11% e +10% rispetto all’anno precedente.

In netto aumento anche il gaming in multiplayer. Salito al 24% in Italia, contro una media europea del 16% e cinese del 46%. Il fenomeno si manifesta in maniera maggiore tra i ragazzi di 18 e 34 anni, il 10% dei quali ha acquistato una console a causa del maggior tempo trascorso a casa.

Rispetto al gaming su PC e console, le tipologie di software maggiormente preferite sono radicalmente differenti. Su mobile a dominare sono casual/puzzle (25%), carte (20%), board/word (14%) e simulazione (10%).

Il 2020 è stato anche l’anno degli eSport, un segmento cresciuto del 12% rispetto al 2019 arrivando a raggiungere 443 milioni di persone in tutto il mondo. Solamente in Italia sono 1.410.000 gli utenti che ogni settimana guardano più volte eventi eSport. Sorprendentemente la piattaforma preferita dagli utenti è Youtube, seguita da Facebook e solo al terzo posto Twitch.

Fonte: Deloitte