Indiana Jones: il gioco Bethesda non sarà esclusiva Xbox?

Indiana Jones

Pochissime ore fa, come sicuramente ricorderete, Bethesda e Machine Games hanno annunciato un accordo con Lucasfilm per dare vita a un videogioco su Indiana Jones.

La notizia ha colpito tutti di sorpresa: in molti, già lo chiamano “la risposta di Xbox a Uncharted”. Todd Howard, producer di The Elder Scrolls e Fallout, sarà anche qui, mentre Machine Games è famosa per aver creato gli ultimi, apprezzatissimi Wolfenstein.

Banner Telegram Gametimers 2

La domanda, però, sorge spontanea: essendo ora Bethesda una proprietà di Microsoft, dovremmo aspettarci che il gioco di Indiana Jones finisca in esclusiva PC e console Xbox? I fan PlayStation resteranno a bocca asciutta di quello che sembra già essere uno dei progetti più promettenti dei prossimi anni?

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Stando a Jez Corden di Windows Central, potremmo avere buone notizie. È possibile che Indiana Jones sia frutto di un accordo tra Bethesda e Lucasfilm antecedente a quello con Microsoft: proprio per questo, potrebbe finire per non diventare esclusiva, proprio come tutti gli altri giochi Bethesda nati prima dell’acquisizione.

I dubbi di Corden sono stati appoggiati anche dall’insider Klobrille: togliere PlayStation 5 dall’equazione sembra un vero suicidio, per il successo del titolo. Qualcuno, però, fa notare come i social siano stati completamente muti sull’annuncio, cosa che invece non possiamo dire per Microsoft.

La questione resta aperta ed è probabile che dovremo aspettare un po’ prima di avere conferme o smentite. L’ottimismo, forse, viene anche dal fatto che la stessa si è in passato detta non interessata a togliere i giochi Bethesda alla concorrenza. Lo stesso Elder Scrolls, del resto, dovrebbe comunque arrivare su PlayStation.

Tornando al biglietto, sembrerebbe che Indiana Jones fosse intenzionato ad andare a Città del Vaticano, come è possibile notare anche dalla cartina sottostante.

Ovviamente diteci la vostra sotto nei commenti e restate con noi per altre informazioni!

Fonte: Twitter