It Takes Two: il candidato al GOTY 2021 di Hazelight Studios a rischio per colpa di Take-Two!

It Takes Two Josef Fares Hazelight Games

Negli scorsi giorni Take-Two, il publisher della serie di GTA e degli altri titoli di Rockstar Games, ha voluto ribadire il proprio possesso di alcune parole come, appunto, “Rockstar”, “Civilization”, e addirittura della lettera “R”. Ha però dell’incredibile quello che sta succedendo in queste ore, con il publisher americano che avrebbe infatti messo nel mirino il titolo candidato ai GOTY: It Takes Two!

Il candidato GOTY di Hazelight Studios potrebbe, infatti, essere costretto nel peggiore dei casi a cambiare il titolo del proprio gioco.
Lo studio, in risposta alla richiesta di Eurogamer, ha detto di non poter commentare sulla vicenda ma spera che il tutto possa risolversi nei migliori dei modi.

Hazelight Studios già il 25 marzo aveva notificato l’abbandono alla richiesta dei diritti sul nome It Takes Two, come potete vedere in questo documento ufficiale. “Il 25 marzo, hai presentato una richiesta per abbandonare espressamente la tua applicazione dopo la pubblicazione e prima della registrazione. La tua applicazione è ora abbandonata e non prenderemo provvedimenti su di essa”, recitava il documento ufficiale.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Eurogamer riporta che il titolo di Josef Fares non è stato l’unico ad essere stato colpito dalle bordate di Take Two. Difatti anche numerosi brand che contenevano le parole incriminate come la cinese “Starrocks” o il marchio vestiario “Max Fayne“, hanno dovuto desistere e abbandonare il proprio nome. La lista si allunga con il libro “Think like a rockstar” e un centro sportivo di lancio di asce in Florida denominata “Rockstar Axe Throwing” che adesso è nel vivo della causa giudiziaria.

Insomma, una vera e propria strage da parte della ‘casa madre‘ di Rockstar, che dopo aver martoriato la community di modders, adesso sta rivolgendo la propria attenzione su tutte queste aziende. Nel frattempo, vi invitiamo a leggere la nostra recensione su It Takes Two, provato su PlayStation 5 per voi!

Fonte: Eurogamer