Microsoft contro Apple: inspiegabile lo stop a xCloud su App Store

Project xCloud
Banner Telegram Gametimers 2

Bisogna andare con molto ordine per ricostruire una vicenda che, all’apparenza, sembra una scaramuccia tra grosse aziende. Lo stato attuale dei fatti è il seguente: a poche settimane dal debutto ufficiale, il servizio xCloud di Microsoft è stato bloccato da Apple sul suo Store.

Cosa ha portato a questa decisione che ha mandato la compagnia di Redmond su tutte le furie? Stando alle prime dichiarazioni ufficiali provenienti da Cupertino, Apple ha deciso di bloccare il servizio Microsoft in quanto ‘in aperto contrasto con le linee guida del nostro app store’.

In altri termini, secondo Apple, il fatto che xCloud dia accesso a un numero davvero vasto di giochi è una minaccia per la degli utenti. Apple, insomma, non sarebbe in grado di garantire la sicurezza con ogni singolo gioco presente su xCloud.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

La società di Cupertino ha tentato di spiegare la sua posizione dalle pagine del sito Business Insider. In sintesi, xCloud di Microsoft viola apertamente la policy dell’App Store dato che, avviando xCloud, è possibile accedere ad altre applicazioni.

Una mossa e una spiegazione che non è stata accolta positivamente da Microsoft. I vertici della società di Redmond accusano Apple di utilizzare due pesi e due misure quando si tratta di applicare la sua policy. Applicazioni similari a xCloud ma non provenienti da competitor, sono libere di rimanere nel catalogo Apple.

Non è la prima volta che Apple attira su di se le antipatie di altre aziende. A causa delle policy dell’azienda e della loro effettiva applicazione, Tim Cook dovrà presto presentarsi di fronte a una commissione anti-trust.

Intanto il debutto di xCloud si fa sempre più vicino. Lieto evento fissato al 15 settembre. Da quel momento sarà possibile sottoscrivere un servizio in abbonamento e utilizzare il proprio tablet o smartphone (rigorosamente Android a questo punto) per giocare alla libreria di titoli Game Pass. Il servizio sarà già incluso nell’abbonamento alla versione Ultimate di Game Pass.

Volete prepararvi all’ di xCloud nel migliore dei modi? Ecco una lista di smartphone disponibili su Amazon ad un prezzo speciale.

Fonte: Business InsiderGizmondo