Microsoft Flight Simulator: l’edizione fisica per PC sarà mastodontica. Conterrà 10 dischi!

Microsoft-Flight-Simulator
Banner Telegram Gametimers 2

Vi ricordate i tempi in cui Metal Gear Solid e Final Fantasy 7 sembravano giochi mastodontici a causa del numero di CD impiegati per contenerli? Due per il titolo Konami, ben tre per quello SquareSoft, quattro nel caso in cui si optasse per la versione Windows. Per non citare poi altri titoli con esigenze di spazio ben maggiori. Ma c’è qualcuno che necessiterà di molto più spazio. Microsoft Flight Simulator avrà bisogno di dieci dischi per funzionare.

Sì, avete letto bene. Dieci, come il numero sulla maglia di Alex Del Piero e Diego Armando Maradona. Dieci come la conta del nascondino prima di iniziare a cercare i compagni di gioco. Dieci sarà il numero di DVD doppio strato impiegati da Aerosoft per permettere a Microsoft Flight Simulator di funzionare sui nostri PC.

Aerosoft, che si sta appunto occupando di realizzare la versione fisica del simulatore di volo della compagnia di Redmond, ha optato per un supporto fisico sì obsoleto, ma ancora diffusissimo sulla stragrande maggioranza dei PC casalinghi. Ovviamente l’utilizzo dei Blu-Ray, molto più capienti e performanti, avrebbe permesso di ridurre lo spazio fisico richiesto agli acquirenti di una copia retail di Microsoft Flight Simulator. Una tale scelta, però, avrebbe potuto tradursi in una minore diffusione sul mercato PC quello principale di riferimento per il titolo.

A comunicare la decisione è stata la stessa Aerosoft con un post sul suo forum edito dall’admin Mathijs Kok. Nello stesso post, Kok aggiunge anche che tutto sarà accompagnato da un elegante cofanetto e da un manuale cartaceo, verà rarità nei videogiochi più attuali.

Il titolo, del quale abbiamo finalmente una data di uscita, è stato più volte mostrato su questo sito con la pubblicazione di numerosi screenshot realizzati dagli Alpha e Beta Tester. Ve ne riportiamo altri esempi a questo link.

Microsoft Flight Simulator uscirà il 18 agosto 2020 su PC, successivamente anche su Xbox One.

Fonte: Aerosoft

Rispondi