Monster Hunter Rise Sunbreak: ecco tutte le novità della mastodontica espansione!

Nel corso della giornata di ieri si è tenuto un evento digitale dedicato a Monster Hunter Rise Sunbreak, la nuova mastodontica espansione in arrivo su Nintendo Switch e PC il 30 giugno 2022. Le novità introdotte con questo contenuto aggiuntivo sono davvero tante, e in questo articolo cercheremo di parlarvene. Cominciamo!

Prima di tutto in Monster Hunter Rise Sunbreak ci saranno tre nuovi mostri:

  • Seregios: creatura principale di Monster Hunter 4 Ultimate, utilizza i suoi artigli affilati per attaccare i nemici dall’alto. Inoltre, utilizza delle scaglie che può utilizzare per combattere il giocatore. Come se non bastasse, alcuni attacchi causeranno “sanguinamento” al nostro personaggio;
  • Aurora Somnacanth: sottospecie di un mostro già apparso in Rise. Rilascia nell’aria una brezza gelida per congelare tutto ciò che c’è intorno. Può anche scivolare nel ghiaccio per attaccare i cacciatori. Mentre la specie presente in Rise aveva un alito in grado di indurre sonnolenza, quella in Sunbreak è in grado di esalare un potente soffio di ghiaccio;
  • Magma Almudron: vive nelle caverne di lava, e quando va sotto terra assume un colore vivace, indicando che è entrato in uno stato riscaldato. Può anche utilizzare il magma presente sulla coda per attaccare il giocatore.

Ma non è finita qui: i mostri di Rise verranno potenziati con nuove combo. Per esempio, Tigrex può passare dal morso, a un attacco girato. Ma la vera novità di Sunbreak è Malzeno, scelto come mostro principale dell’espansione. Malzeno è un drago anziano in grado di comandare creature misteriose che catturano e assorbono l’energia dei mostri. I combattimenti contro questo drago saranno impegnativi, grazie alle miriadi di attacchi a sua disposizione. In più, alcuni degli attacchi causeranno l’effetto “Bloodblight“, dove il giocatore dovrà infliggere quanti più danni possibili a Malzeno per evitare di perdere vita.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Ma in tutto questo, ci saranno novità per i Cacciatori? La risposta è sì. Prima di tutto, ci saranno le Missioni Seguaci. Grazie a queste, i giocatori potranno affrontare missioni insieme ai personaggi della storia principale, noti come Seguaci, e sono esclusivamente single-player. Ogni Seguace ha il proprio set di specifiche, e vi aiuteranno in vari modi. Più si avanzerà nel gioco, e più personaggi verranno sbloccati.

Per quanto riguarda, invece, il nostro personaggio, ci saranno delle novità a livello di gameplay. Queste saranno:

  • Switch Skill Swap: ci saranno nuove abilità Switch Skill e attacchi Silkbind, e si potrà cambiare abilità in qualsiasi momento in un batter d’occhio. Si potranno registrare due layout di Switch Skill;
  • Swap Evade: questa nuova abilità di permette di evadere gli attacchi dei mostri, e cambiare contemporaneamente set di Switch Skill.

Altre novità includono la possibilità di correre sui muri senza dover usare prima lo scatto e il poter continuare a colpire un mostro anche quando è possibile cavalcarlo. In ogni caso, verranno pubblicati, dal 16 maggio, introduttivi di tutti gli attacchi Silkband e Switch Kill per tutte e 14 le presenti nel gioco.

Se possedete già la versione base di Monster Hunter Rise, vi basterà semplicemente acquistare l’espansione Monster Hunter Rise Sunbreak. Vi ricordiamo, però, che per potervi accedere dovrete prima completare la missione base di caccia 7 Stelle: Dea del Tuono. Ci sarà anche una Digital Deluxe Edition, con diversi contenuti aggiuntivi. Non mancherà poi un bundle che includerà sia il gioco base che l’espansione. Dulcis in fundo, ci sarà una versione speciale del Nintendo Switch Pro Controller dedicata a Sunbreak, con raffigurato sul davanti il drago Malzeno.

Questo è quanto per il momento. Potete trovare il completo subito qui sotto. E voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Monster Hunter