Naughty Dog al lavoro sul nuovo progetto. Il capo di PlayStation Studios crea hype: “non potrei essere più entusiasta!”

The Last of Us Remake PlayStation 5

Naughty Dog è, come sappiamo, già all’opera sul prossimo progetto. Per quanto al momento sia ignota la natura dello stesso, molti indizi lasciano pensare che il team di punta della schiera Studios sia al lavoro su un remake, molto probabilmente quello di . Sony Interactive Entertainment ha chiaramente seguito le ultime vicende, e per tale motivo ha deciso di cavalcare l’hype… generandone ancora di più.

Sul proprio profilo Twitter, infatti, il Capo di Studios Hermen Hulst ha confermato di essere passato “a trovare” i suoi colleghi Evan Wells e Neil Druckmann presso gli studi di Naughty Dog. Il capo di ha dunque svelato di aver visto su cosa sta lavorando il team, e ne è estasiato.

“Ho finalmente avuto una chance di passare un po’ del mio tempo con Evan Wells, Neil Druckmann e il suo – ridicolmente – talentuoso team di Naughty Dog. Non potrei essere più entusiasta di ciò che il team sta preparando”, spiega Hermen Hulst sul proprio profilo Twitter.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Come abbiamo detto, nessuno a parte i diretti interessati sa di che gioco si tratti. Naughty Dog è ufficialmente impegnata su The Last of Us Part 2: Factions, ossia la modalità multiplayer del GOTY 2020. Secondo diversi insider, però, questo non sarebbe l’unico progetto in lavorazione.

Ad avvalorare le loro tesi è stato il profilo linkedin di uno dei dipendenti di Naughty Dog, dove si evidenzia come il team sia ufficialmente al lavoro su un Remake. Altri insider hanno poi cavalcato l’onda, spiegando come il principale candidato sia Remake, e di come quest’ultimo possa sorprendere anche chi ha già spolpato il primo capitolo.

Per Jeff Grubb, noto giornalista videoludico, il progetto in questione sarebbe già a buon punto, tanto da darlo per probabile nel 2022. Insomma, sarebbe perfetto per accompagnare il lancio della serie TV, non trovate? Di quest’ultima, tra l’altro, sono quasi terminate le riprese, e il finale sembra coincidere con “quella scena”.

Fonte: Twitter