Netflix, Disney+ e Dazn con IVA ridotta? Le piattaforme streaming potrebbero costare meno

Netflix Disney Plus Dazn con IVA ridotta proposta europea Ecofin

Servizi di considerati essenziali per la digitalizzazione del paese? Secondo l’Unione Europea sarebbe così, ed ecco che potrebbe scattare la riduzione fino al 5% l’imposta pagata su piattaforme quali Netflix, Disney+ o Dazn! Una notizia che farebbe senz’altro piacere a chi fruisce dei servizi streaming, soprattutto dopo i recenti rincari.

In virtù delle nuove priorità legate alla trasformazioni dell’economia” Leggiamo L’Ecofin ha infatti aggiornato la lista di beni per i quali sono consentite tariffe ridotte (Annesso III della direttiva Iva)“. Nel caso, infatti, ci dovesse essere l’approvazione del testo finale a marzo 2022, gli stati membri della potranno decidere se e su quali beni abbassare le imposte.

L’elenco ora infatti contiene e include “i servizi digitali che in precedenza non potevano beneficiare di tariffe ridotte come l’accesso a Internet e la diretta di eventi culturali e sportivi“. Non è ancora chiaro se e quali piattaforme potrebbe usufruire di tale imposta ridotta, ma immaginiamo che servizi come DAZN o Prime Video rientrino in tali categorie.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non appare ancora chiaro quali possano considerate le piattaforme per lo di eventi culturali, ed è quindi difficile capire se anche o Disney+ possano avvantaggiarsi di tale novità. C’è da dire, però, che Netflix e Disney+ contengono al suo interno anche documentari e programmi che, effettivamente, sono divulgativi.

Aspettando la consultazione del testo finale potete ingannare il tempo guardando, nel caso non abbiate ancora avuto l’occasione di farlo, la serie tv più importante di Netflix! Altrimenti, vi ricordiamo che ora è disponibile su Disney+.

Dazn Prime video

Fonte: CorCom