Nintendo Switch: Reggie Fils-Aime “replicarne il successo sarà difficilissimo”

Reggie fils-aime nintendo switch

Torna a farsi sentire Regginator. Reggie Fils-Aime, l’ex dirigente di Nintendo of America si esprime sul prossimo futuro della compagnia. Secondo la sua opinione, replicare il successo riscosso con Nintendo Switch non sarà una sfida facile da portare a termine. Al contrario, potrebbe quasi rivelarsi impossibile. La console ibrida è uscita nel 2017 e, da allora, ha visto già due ri-edizioni. Una Lite, completamente portatile, ed una OLED, con schermo e prestazioni migliorate. Adesso, tra le mura di Kyoto, si vocifera di una versione PRO che dovrebbe soppiantare tutti i modelli precedenti. L’attuale console gode di un certo apprezzamento da parte dei fan che ne stanno comprando anche più di una a testa.

Fils-Aime è stato intervistato da Scott Stein della redazione di CNET pochi giorni dopo la pubblicazione del libro ‘Disrupting the Game’. Il volume, uscito a maggio e scritto da Fils-Aime, ripercorre il periodo di quest’ultimo proprio in Nintendo dove ha lavorato dal 2003 al 2019. Nel suo ultimo periodo in azienda ha ricoperto la carica di COO poi lasciata nel 2019 per dedicarsi ad altro. A lui è subentrato Doug Bowser.

Nel corso dell’intervista (molto lunga a dire il vero), Fils-Aime ha toccato diversi temi. Tra questi non poteva mancare l’attuale ammiraglia della casa di Kyoto, Nintendo Switch. Reggie ricorda che, stando anche alle attuali dichiarazioni, Switch è solo a metà del suo ciclo vitale. Si pensa ovviamente anche al futuro prossimo e le sfide da affrontare saranno molteplici.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Tra queste, una tra tutte, è la carenza di semiconduttori per la produzione di processori. Una piaga che ha colpito l’intera industria dell’elettronica ed il dell’intrattenimento videoludico in particolare. Bisognerà pianificare ogni singolo passaggio afferma Fils-Aime. Secondo lui, l’ultima volta che Nintendo si è trovata davanti una sfida simile è stato al passaggio di testimone tra Gameboy e Nintendo DS. L’ex dirigente si dice certo che, con la giusta pianificazione, sarà possibile evolversi in maniera simile anche da Nintendo Switch alla prossima console. Qualsiasi sia l’incarnazione. Bisognerà, ovviamente, considerare tutte le difficoltà del caso. Già in passato, Fils-Aime ammise che Switch rappresentava per Nintendo una sorta di ultima opportunità dopo l’accoglienza tiepida riservata a Wii-U.

L’intervista, che potrete trovare in versione integrale nel link in fondo, ha toccato diversi temi. Tra gli altri, anche il passato recente e remoto di Nintendo e, soprattutto, alcune conferme dei pensieri già espressi da Reggie riguardo a Metaverso e Blockchain.

Fonte: CNET