PlayStation 4: il problema della batteria interna sarebbe risolto dall’ultimo firmware?

Ad Aprile di quest’anno, vi avevamo riportato la notizia di come, una volta che la batteria che alimenta l’orologio interno di PlayStation 4 fosse finita, la console sarebbe diventata inutilizzabile. La piattaforma, infatti, inclusa la versione Pro, non riusciva più a connettersi alla rete. Ma il problema principale era l’impossibilità di avviare qualsiasi gioco, sia in versione fisica che digitale. A riportare il fatto, su Twitter, era stato l’account Does it Play.

Adesso sembra che questo problema che affliggeva PlayStation 4 sia stato risolto da Sony. Sempre su Twitter, l’account Destruction Games ha pubblicato alcuni post dove viene provata una console con batteria morta. Il risultato è che i giochi funzionano tranquillamente, almeno quelli su disco, con persino i trofei accessibili, anche se, una volta ottenuti, questi non avranno una data.

Destruction Games ha continuato a pubblicare altri post, dove confermava inoltre che altri utenti avevano provato le proprie console, stavolta però con giochi in digitale. E, a quanto pare, il tutto funzionerebbe correttamente. Il problema, noto anche come CBOMB, riguarda anche le altre console Sony. Con PlayStation 3, per esempio, i giochi in digitale smettono di funzionare. Per quanto riguarda, invece, PlayStation 5, anche in questo caso i giochi in digitale smettono di funzionare.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Insomma, sembra che gli utenti Sony non dovranno più preoccuparsi di questo fatto. Anche perché, ricordiamo, Jim Ryan aveva promesso che PlayStation 4 avrebbe ricevuto contenuti ancora per un po’ di tempo. Inoltre, sempre secondo Ryan, il cross-play tra PS4 e PS5 sarà sempre più presente in futuro.

E voi cosa ne pensate? Siete stati anche voi vittima di questa CBOMB? Se sì, avete avuto modo di verificare se è stato effettivamente risolto questo problema con l’ultimo aggiornamento? Ditecelo, come sempre, nei commenti!

PlayStation 5 e PS5 Digital Edition sono in vendita rispettivamente al prezzo di 499 euro e 399 euro. Vi invitiamo a leggere la recensione di Roberto Buffa sulla console, nonché a scrutare i seguenti link Amazon nel caso ritorni disponibile. Sony ha infatti distribuito altre 3 milioni di console entro marzo 2021, e promesso altre 15 milioni di PS5 entro marzo 2022. Ricordiamo inoltre che potete tenervi sempre aggiornati sulla disponibilità di PS5 iscrivendovi al nostro canale telegram dedicato alle offerte, oppure tenendo d’occhio questo link.

Fonte: Destruction Games